Giardini segreti

Salerno - Giardino della Minerva
Salerno – Giardino della Minerva

Viluppi verde tenero mi solleticano il braccio mentre passo frettolosa verso l’affollata e comune mattina di lavoro. Sembra un richiamo. Mi affaccio curiosa a guardare di sotto; protetto dalle alte mura interrate un giardino d’aranci fa mostra di sé. Le foglie di un verde più scuro, puntute e cerose ancora proteggono i frutti arancioni e i fiori bianchi. É un giardino per ciechi, dove l’odore intenso e persistente delle zagare incrocia con quello dell’erba che comincia ad essere gialla e secca e al quale si aggiunge in fondo, con persistente nota dissonante, il buio odore di un mucchio di foglie che marciscono. Vien voglia di addentrarsi tra i rami bassi e intricati, viene voglia di abbandonarsi all’avventura e all’esplorazione, viene voglia di raccogliere un frutto arancione che apre le porte di un mondo parallelo dove vive una donna che in quel momento passa anch’essa, lasciandosi sfiorare dai viluppi verde tenero di una siepe di vite del Canada. E la donna che passa osserva, con dovuto distacco, un’altra donna che passa oltre, in fretta, e che sembra raccogliere per poco la percezione di un mondo parallelo.

6 thoughts on “Giardini segreti

  1. MeryLenn 4 giugno 2015 / 20:47

    Molto belli e bella la tua descrizione, questo è il mio nuovo blog, sono silvia🙂

    • mizaar 18 giugno 2015 / 21:03

      grazie! ma sei silvia silvia?🙂

  2. nocciolina64 4 giugno 2015 / 23:53

    Come vorrei saper scrivere così…e un piacere leggere!

    • mizaar 18 giugno 2015 / 21:04

      grazie, cara. non ci vuole una grande abilità nello scrivere, penso. basta guardarsi intorno… ma forse non basta solo questo!

  3. Harielle 5 giugno 2015 / 16:26

    Spesso incontriamo mondi paralleli, sia pure per un attimo, basta fermarsi a vedere le cose da un angolo diverso, o i sensi si accendono per inseguire una sensazione, un odore, un impercettibile fremito che dà un senso diverso all’ordinario. Bellissimo scritto, e tu, ragazza mia, stai diventando lirica sempre più.

    • mizaar 18 giugno 2015 / 21:01

      grazie angelo, sei davvero gentile!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...