La panna montata ( dal blog di Acidella )

montate di testaDa Flavia Acidella ho trovato questa riflessione che, com’è nello stile della mia nipotina virtuale, ha a che fare con un quotidiano personale facilmente identificabile con quello di tutti. Hai proprio ragione Flavie’, la panna montata sta decisamente meglio sulla cioccolata calda!

Mi chiedevo come mai non fosse ancora uscita la gaffe della Finocchiaro, quella sulle bidelle. Venerdì sera ho avuto modo di ascoltarla a Brindisi, per l’apertura della campagna elettorale, però non m’ha convinta più di tanto. Forse perché a me stanno più simpatiche le persone umili e semplici, che quelle che hanno un alone arrogante. Tornata a casa mi son messa a fare qualche ricerca ed è saltato fuori un articolo fresco fresco di giornata: “Mica parliamo di bidelle”: la gaffe della Finocchiaro. Nessuno ne ha parlato fino a ieri, tanto che io mi ero convinta d’aver letto male. Sì, il solito caso di un giornale che scredita un politico. Ma ieri è andata in onda la puntata di Porta a Porta. E si sa quant’è potente Sciura Tv! La Finocchiaro s’è scusata, anche perché la vicinanza di MariaStalla è più irritante dell’ortica che fa venire i puntini rossi al musotto di Penelope, e quindi ovvio che una poi sfarfalla. Quando penso alle bidelle, io ricordo con affetto Concetta e l’uncinetto, i capelli rossi di Bruna. Le chiacchierate nei corridoi quando s’inventavano mal di pancia per saltare le interrogazioni. Pure Anna lo sa, che le bidelle son state un po’ come zie per le figlie. Però, l’alone è diventata una macchietta. Tipo quella d’olio quando mangi l’insalata, e che ti ritrovi sulla giacchetta anche se sei stata attentissima. Dall’Ikea alle bidelle, non sarebbe il caso che dal monte e dai palchi si scendesse per conoscere davvero la situazione dell’Italia? Di questioni che scoppiano in ritardo ne conosciamo tante, ma la panna montata in tempi così amari e freddi, è buona solo sulla cioccolata calda!