E non indurla in tentazione

article-2337096-1A33270C000005DC-765_306x550É possibile che possa iniziare con un: Fermiamoci a guardare quest’altra vetrina, l’ossessiva compulsività dello sciopping a tutti i costi che si intensifica in periodo di saldi. E posso capire se l’ossessività viene perpetrata ai danni della compagna di merende che, maggiorenne e vaccinata, si ” sacrifica ” alla bisogna e come novella Maria Goretti si sottomette alla disamina di tutto quanto acquistabile nella suddetta vetrina. Posso capire se al laccio si è accalappiato un novello Paperone disponibile, per propensione all’abnegazione e al sacrificio suo proprio e delle sue finanze, a fissare consenziente coatto quanto di lì a poco si vedrà costretto a pagare, posso capire. Ma se il: Fermiamoci a guardare quest’altra vetrina è rivolto ad una bimbetta di scarsi otto anni che, recalcitrante, vorrebbe guadagnare la via dei cartoni animati delle sette di sera, be’ insomma pensateci. Quella, la creatura, non ci vuole niente a diventare grande e ce l’avete presente come diventano le bambine al raddoppio degli otto anni? In questo caso ho molta esitazione a capire, ma figuratevi voi a capire i sedici anni di una figlia emula di Carrie Bradshaw!

5 thoughts on “E non indurla in tentazione

    • mizaar 10 gennaio 2016 / 16:32

      mai vista una puntata di sex and city? no? e devo darti qualche ripetizione🙂

      • popof1955 10 gennaio 2016 / 18:45

        Ho capito, è quella nella foto🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...