Viva (?) la pappa col pomodor

pappa col pomodoroEddai non puoi venire a raccontarmi che una fetta di culatello è come fumare una sigaretta, stessi effetti, stessi danni. Intanto le sigarette mica te le mangi, sanno di paglia e non ti riempiono la pancia. Poi voglio vedere se a furia di demonizzare questo e quello non rischi di brutto quando torni a casa. Chi fa la spesa dalle tue parti? La moglie, la tata, la mamma, la nonna di sicuro. Prova a fare un’indagine di mercato – nel senso che vai al mercato rionale ad interrogate le donne presenti. Prova a sentire cos’ hanno da raccontarti a proposito di quello che compreranno per cucinare a pranzo e cena. Ti diranno del tedio perenne al solo pensare quel che faranno per pranzo, figurati a cucinarlo, il pranzo! E tu hai il coraggio di bacchettare queste eroine, queste sante subito con la menata della carne rossa cancerogena? Ma ti deve essere andato via il cervello! Non so se ti sei reso conto che rischi l’insurrezione popolare, lo sciopero delle massaie, le barricate perenni a tavola, l’astensionismo culinario per sempre! Già è così complicato pensare ” a cosa fare per sfamare il volgo ” e  tu vai a togliere le carni rosse perché portatrici di nefandezze, l’olio di palma ché ammazza le arterie, il pollo perché fa crescere le tette – che a certe donne che conosco io potrebbe andare proprio di lusso – il vattelapesca che cosa perché ti trasforma in lupo mannaro… ma insomma! Perché poi, diciamocelo, a furia di predicar bene razzolerai segretamente dal ” Re della fiorentina ” ad ingozzarti fino a tramortire i sensi, dopo che avrai impedito all’immonda carne rossa di varcare la soglia di casa tua e di imporre in cambio salutari pappe col pomodor di pavoniana memoria. Lo sai che sa di congiura questa alzata di carne, sì? Lo sai signor Oms? Specie poi quando fai accordi segreti con i tuoi pari al parlamento europeo che eleggono carne dell’anno gli insetti e i fuchi e le larve di api. Ma fatemi il piacere, va’; la carne rossa sarà cancerogena ma i bacherozzi sono schifogeni, altrochè!

9 thoughts on “Viva (?) la pappa col pomodor

  1. Silvia 29 ottobre 2015 / 21:06

    Assolutamente d’accordo! Buona serata🙂

  2. popof1955 29 ottobre 2015 / 21:17

    Da quanto tempo non mangiamo cervello e animelle? Forse troppo, mandare qualche portata al’OMS non sarebbe poi male😉

    • mizaar 31 ottobre 2015 / 18:14

      la mia mamma ci faceva mangiare le capuzzette degli agnelli, spaccate a metà, e condite con tutti i crismi. ancora adesso ricordo la sensazione ” molliccia ” quando mettevi in bocca un boccone di cervello O_O

  3. unpodimondo 30 ottobre 2015 / 11:53

    L’ho raccontato milioni di volte e mi ripeto anche qui… Tanti anni fa avevo una collega eritrea che quando tornava in Africa non vedeva l’ora di mangiarsi le cavallette. Alle nostre facce schifate rispondeva: -Voi li mangiate i gamberetti? Si? Allora non fate altro che mangiare che delle cavallette di mare…- E in effetti sosteneva che il sapore di cavallette e gamberetti era simile (però non posso testimoniare perchè ancora non ho potuto fare il raffronto)… E’ tutto un problema di culture ed abitudini alimentari!
    Se pensi che le api sono nutrite da pappa reale, polline e miele magari le larve sono buonissime…

    • mizaar 31 ottobre 2015 / 18:10

      NON mangio i gamberetti!🙂

      • Diemme 3 novembre 2015 / 18:22

        Neanch’io, e schifogeno è un termine azzeccatissimo, lo adotto subito!

      • mizaar 6 novembre 2015 / 20:39

        sì cara, rende bene l’idea!🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...