Estate – odori

gabbianiA pelo d’acqua si percepisce l’odore più intimo del mare d’agosto. A distanza la spiaggia, dove l’odore è quello unto degli abbronzanti. Nuotando nel blu profondo è la salsedine che ti incontra, un misto di alghe verdi e di mareggiate. A dividere il mare con te i gabbiani, in sfilate galleggianti, si spiumano e si tuffano, fanno versi come i bambini.

5 thoughts on “Estate – odori

  1. Drimer 11 agosto 2015 / 20:07

    Anche poetessa…mi piace il pensiero postato😉

    • mizaar 11 agosto 2015 / 20:08

      grazie sognatore… sono solo pensieri mattutini a pelo d’acqua!

      • Drimer 11 agosto 2015 / 20:10

        …penso a quelli pomeridiani in apnea😉
        Ciao

  2. Ancora Io 12 agosto 2015 / 09:24

    Belle le immagini che offri, sia quella visiva che quella scritta; sembra di stare veramente seduti ad annusare e ammirare il panorama.

  3. sergiobaldin 12 agosto 2015 / 10:01

    non posso che confermare il mio precedente commento ed un pò invidiare il fatto che tu ora sia al mare a fare le meritate vacanze. Ma mi rifarò a fine mese andando in Canada 15 giorni, ciao!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...