Luccicanza ( bagliori a nord ovest )

floaters1La riflessione sul proprio benessere, il soffermarsi a considerare che essere in forma e non patire nessun problema, anche irrilevante, è qualcosa che non facciamo spontaneamente, se non nel momento stesso in cui rileviamo un qualsiasi problema. Probabilmente è più corretto l’atteggiamento di uno che pur perfettamente sano, chiede che gli vengano praticati i controlli del caso, perché come è noto non si sa mai. Ora questo modo di fare può considerarsi da ipocondriaco, se non fosse l’ipocondria una condizione patologica che ti porta ad esigere i controlli su sintomi inesistenti. A me spesso capita il contrario, minimizzo. Ma l’altro pomeriggio, mentre ero affaccendata ho avuto una visione, una sorta di allucinazione visiva. Avete presente quando a Capodanno qualcuno compra quei piccoli bengala che accesi ti danno la sensazione di avere in mano una fontana di stelline luminosissime? E avete presente quando le stelline si agitano allegramente nell’aria – insomma sì,  allegramente, a Capodanno sono tutti allegri e si festeggia… e che ci sarà da festeggiare, boh? – e l’occhio percepisce un luccicore quasi fosse un arco di luce fugace e costante? – pregnanza della forma, si chiama, almeno così mi pare di ricordare. Avevo dunque questo bellissimo arco luminoso – lo percepivo – sull’arcata sopracciliare sinistra non in maniera costante, ma solo mentre muovevo l’occhio ad un certo modo. Mi sono detta, lì per lì, che il luccicore, come tutte le percezioni, avrebbe potuto avere vita breve, anche perché non sono ancora in odore di santità e non pratico  visioni mistiche. Ma l’archetto luminoso aveva deciso di allietarmi la serata – peraltro potevo tranquillamente andare al buio tanto brillavo di luce mia propria! Insomma per farla breve, verso sera, ho iniziato a fare un bel po’ di telefonate ad oculisti disponibili all’ascolto – ormai fuori servizio per le visite. Il mattino successivo sono andata al pronto soccorso dove, dopo una dilatazione della pupilla di almeno di due ore e un’attesa ancora più prolungata e devo dire una visita accurata la doc ha commentato: Ma qui non c’è nulla! e il nulla al quale si riferiva era un qualche buco sulla retina o un distacco della stessa, visto che c’era, perché i luccicori potrebbero essere un campanello d’allarme per questo tipo di patologie.  E ad un mio: Per fortuna! c’è pure rimasta male – quasi quasi dovevo farle il piacere di un distacco della retina a comando! Non contenta però, il giorno successivo dopo aver preso informazioni da chi aveva realmente avuto problemi di distacco, e su consiglio di questi, sono andata da un altro oculista. Il poveretto non s’è mostrato dispiaciuto per non aver trovato problemi alla retina, ma mi ha riferito che il vitreo – quel blob gelatinoso di cui è composto il nostro occhio – con l’invecchiamento della persona – e non so come abbia potuto permettersi un simile commento riferendosi a me, ma sono sicura che andava sul generico considerando che ho solo superato di qualche anno i cinquanta!😀  – e insomma dicevo questo vitreo da solido e sodo che era ad un certo punto si comporta davvero come un blob, “ va incontro a liquefazione e possono comparire delle opacità isolate o confluenti che provocano riduzioni della capacità visiva. Se queste opacità sono distinte e mobili vengono definite miodesopsie, e possono determinare trazione sulla retina – soprattutto periferica – con la comparsa di manifestazioni visive quali scintillii e luci lampeggianti. “ – fonte Wikipedia. Insomma non c’è granché da fare se non correre immediatamente dal tipo in caso di intensificazione dei fenomeni. Ora il luccicore è passato dalla periferica nord alla periferia ovest. Di tanto in tanto mi chiudo l’occhio destro e guardo solo con il sinistro, modello Long John Silver. Ci vedo di schifo, lo confesso, perché il maledetto sinistro, come tutti quelli di sinistra, è miope e pure astigmatico. Che vi devo dire, mi sto convincendo che l’ipocondria, tutto sommato, è l’unica soluzione possibile!

10 thoughts on “Luccicanza ( bagliori a nord ovest )

  1. Silvia 17 novembre 2014 / 21:42

    anche a me ogni tanto è capitato, ma è passato in giornata…..vedrai che è una cosa passeggera🙂

    • mizaar 19 novembre 2014 / 20:52

      grazie per l’incoraggiamento, silvia, ma non è ancora passato, sigh… però s’è attenuato🙂

      • Silvia 19 novembre 2014 / 20:56

        penso che dipenda anche dallo stress…hai presente quando a volte l’occhio inizia a battere…..sopra la palpebra, capita a periodi….e penso che sia collegato allo stress come gli altri disturbi, visto che non ti hanno trovato niente…🙂

      • mizaar 19 novembre 2014 / 20:59

        e mannaggia allo stress. vorrei fare una lunga vacanza in un letto e dormire, dormire, dormire senza disturbi ulteriori per almeno una settimana!🙂

  2. Bruno 17 novembre 2014 / 22:37

    A me capita un fenomeno simile che mi coinvolge un paio di volte all’anno, ma non mi dura mai più di 15 o 20 minuti. Inizia come un piccolo punto luminoso per poi allargarsi lentamente, con la vaga forma di un arco sempre più grande, e con un effetto moire bianco e nero, fino a scomparire oltre il bordo oculare.
    Essendo un fenomeno indotto (non una reale fonte di luce che colpisce la retina, ma causato dalla deformazione del globo a causa, diciamo, di una certa “maturità”, ehm…)) per me è inutile chiudere gli occhi ed anche impossibile stabilire quindi quale sia l’occhio interessato (anche se la sensazione propende per l’uno o per l’altro). Anche nel tuo caso dovrebbe essere così quindi mi sembra strano che sparisca semplicemente chiudendo l’occhio.

    • mizaar 19 novembre 2014 / 20:55

      in effetti, bruno, ad occhi chiusi non vedo luccicori, ma solo ad occhi aperti e muovendoli ad una certa maniera. il fenomeno s’è leggermente attenuato, speriamo non mi “ blobbi “ l’occhio definitivamente!😦

      • Bruno 19 novembre 2014 / 21:48

        Allora con gli occhiali scuri dovresti avere sollievo.

      • mizaar 20 novembre 2014 / 21:11

        così così

  3. unpodimondo 20 novembre 2014 / 08:46

    Purtroppo non ho consigli da darti, per cui mi limito ad un… “in bocca al lupo”!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...