Aspettative 2.0

aspettativeCome i malanni stagionali, la gramigna, la peronospora, la fillossera, la grandine brutta, le cavallette bibliche, l’influenza e tutto quello che vi può saltare in mente, nella mia scuola annualmente i presidi cambiano imperversando, come per l’appunto poco prima. Nel male? Uscito con poco stile quello dell’altro anno, che a puzza mi era sembrato un bluff, ne è arrivato un altro che, povera anima, definirlo malanno di stagione mi pare assai brutto, ma tant’è, meglio essere disincantati e aspettare gli eventi. Sicché accolto nel bene? Non lo so. Se quello demandava questo sembra puntare tutto sul “ velemose bene” sulla solidarietà e sul senso di appartenenza – e beato lui che ci crede – sulla comunicazione da pari condita in salsa “ tanto affetto “ a base di abbracci e baci. Che messa così sembra scombinata come cosa, un minimo di gerarchia, perdindirindina! Invece lui mi ha detto, stamani, che non gli importa per niente che i docenti gli diano del lei e che il tu è gradito. L’animo coltivato a filosofia, arti ginniche e pianoforte – le tre branche in cui il nostro possiede il relativo pezzo di carta – evidentemente aspira all’alto, desidera librarsi sui banali pezzi di burocrazia, per ricercare l’arcadia. E se l’altro era una versione beta, questo spero non sia un capello ma un crine di cavallo uscito dal paltò!😀

4 thoughts on “Aspettative 2.0

  1. popof1955 8 ottobre 2014 / 22:01

    Ma perchè devono esistere i presidi? e i generali? i direttori? e gli a.d.? Perchè devono esistere i deboli che devono appoggiarsi ad un poter forte sperando di poterne esercitare una parte? Che belle che sono state le parentesi illusorie delle autogestioni😉

    • mizaar 9 ottobre 2014 / 21:42

      perché le autogestioni sono finite? nella mia scuola siamo con dirigenti apparenti, ma in realtà in autogestione da circa dieci anni. gli onori ai dirigenti, solo gli oneri a noi!😦

  2. Monique 9 ottobre 2014 / 19:58

    Mah…io diffido di quelli che sul lavoro vogliono creare quel clima “siamo tutti una grande famiglia, siamo tutti amici”…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...