Mestruazioni

350px-William_Holman_Hunt_-_The_ScapegoatE’ vero, la natura ci ha rese, di fatto, mestruo munite dai dodici ai cinquant’anni; è una condizione che sappiamo gestire con mestiere, con qualche scompenso e sindromi pre e post, ma senza grandi clamori. Ma c’è chi veramente detiene il primato di M.M.P. – Mestruati Mentali Perenni – sono l’altra metà della terra, gli uomini. Le mestruazioni di testa sono ingiustificabili, perché non hanno riscontri naturali a discolparle, con l’aggravante che non sono riconosciute degli interessati, tutt’altro.  E vista la cieca ignoranza ad accettare l’evidenza e ad adeguare i propri atti, spiegatemi per quale ragione devo essere io il capro espiatorio, ed essere investita da un’irragionevole scoppio d’ira, che non ammette repliche ed è sordo ad ogni possibile spiegazione; perché devo assistere ad un simile show da parte del nuovo boss, apparentemente aperto a rapporti schietti – quel ” ciao carissima ” che mi dispensa ogni volta che mi vede da oggi in poi lo dedicasse a sua sorella, se mai dovesse averne – tutto per essermi comportata realmente con schiettezza e lealtà e correttezza. Ma evidentemente a questi rampanti dirigenti scolastici non va a genio il fatto che tutti abbiano a cuore il proprio lavoro e, soprattutto, abbiano rispetto per il posto di lavoro degli altri. La tutela di nove ore, che se concedi un nulla osta vengono meno nel conteggio delle diciotto che spettano ad una collega, a lui non interessano, a lui interessa fare l’isterico. La mia cautela iniziale ha trovato ragione nell’acclarata constatazione che di mestruati, be’ ce ne sono davvero tanti! E siamo solo a fine settembre. Quando finisce la scuola?

Advertisements

12 thoughts on “Mestruazioni

  1. cordialdo 27 settembre 2013 / 21:40

    Mi piace ciò che hai scritto, ma ti prego, non permettergli mai più di comportarsi nella stessa maniera. Se capitasse di nuovo lascialo in asso urlandogli in faccia “lei è un cafone che abusa del suo ufficio”. Ti garantisco che funziona se gli fai capire che fai sul serio!

    • mizaar 4 ottobre 2013 / 21:28

      osvaldo, mi sono riscattata e ho fatte le mie rimostranze. non sapeva dove mettere la faccia. e ha ripreso a salutarmi con quell’odioso ” ciao carissima “. che dici lo picchio subito o aspetto la fine dell’anno? 😦

      • cordialdo 4 ottobre 2013 / 22:42

        Non picchiarlo. Invece digli a muso duro: io permetto di dirmi “Carissima” agli amici che scelgo io ed a nessun altro. Sopporto appena il Ciao di colleganza!

        Io mi sono trovato in una storia alla rovescia. C’era un collega che, quando ci incontravamo per la strada, ci scambiavamo il “ciao” dandoci del tu.

        Un anno ebbe lincarico di preside nella scuola dove insegnavo io. Convocò il coll.docenti per il giorno prima delle lezioni per presentarsi e quando arrivò da me mi diede del “Lei”.
        Freddo come una lama di rasoio, io gli risposi “se ti fa piacere continuare a darmi del lei, fai pure. Io continuerò a darti del tu come ho fatto sino a ieri.

        Non sapeva più cosa dire, strisciando una una biscia mentre tutte le altre colleghe, soprattutto, gli ridevano in faccia.

        La lezione gli è servita. Non potevo certo accettare una cosa del genere da uno che si chiamava “Esterino”. So che non vive più a NO.

        Ciao. Ritieniti appagata della faccia che farà e delle scuse che dovrà rinnovarti.

        Odio i palloni gonfiati!

        Ciao. Buona notte. Osv

      • mizaar 5 ottobre 2013 / 20:36

        figura schifida, davvero! capita alle persone poco intelligenti, secondo me. anch’io non coltivo grandi simpatie- anzi nessuna simpatia – per i palloni gonfiati. a meno che non si tratti di quelli che vendono durante la fiera del santo patrono! 😀 ciao osvaldo, buona domenica

    • mizaar 4 ottobre 2013 / 21:24

      sì sì, è un tipo assai dispersivo, anche!

  2. LuceOmbrA 28 settembre 2013 / 08:00

    Ho sempre pensato che il capro espiatorio nove volte su dieci è una capra e pure mestruata, chissà come mai…un sorriso a te…

    • mizaar 4 ottobre 2013 / 21:20

      condivido il tuo pensiero, cara luce! 😀

  3. Diemme 28 settembre 2013 / 08:01

    Quando finisce la scuola? Ahimé, è appena cominciata! 🙄

    • mizaar 4 ottobre 2013 / 21:19

      e dai, mi dico ogni giorno, tra un po’ è natale! 😀

  4. paperi si nasce 2 ottobre 2013 / 20:27

    Mestruato o meno, la scena isterica da taluni viene considerata una esibizione di potere…
    Che s’adda fa’ pe’ campa’…

    • mizaar 4 ottobre 2013 / 20:57

      qui lo dico e qui lo nego, ma questo ho come l’impressione che abbia una deriva scivolosa alle scene madri da grande gaia! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...