Ogni età ha una sua bellezza

tartarugaIl parterre del lido Pantano – la sede del mio ” lavoro ” estivo – non ha mai dato prova di essere un luogo ambito dai giovani. Ho iniziato ad andarci – ancora giovane  così così – per esigenze di copione – figli piccoli – e poi sono rimasta lì, immemore per pigrizia e perché è l’unico posto cittadino a disporre di cabine spogliatoio, ombrelloni e sdraio – quest’ultime se va bene, quando non le trovi già occupate. Oh be’, passano gli anni e il sub strato umano rimane comunque quello, con una variabile al rialzo – dell’età media pro capite. E’ vero che non dovrei lamentarmi più di tanto poiché non è che sfiguri, data l’età che attiene al secolo diviso due con l’aggiunta di sette, epperò ci sono carampane ancora più carampane della sottoscritta. Fa bella figura di sé una Tartaruga, vicina d’ombrellone, tanto mite e silenziosa che coltiva ancora il vezzo di sentirsi bella, comportandosi di conseguenza. Quindi ha dei bikini all’ultima moda e coloratissimi, non rinuncia al trucco neppure sotto un sole che solitamente il trucco scioglie, appoggia il telo sul muretto per poter prendere il sole – che non la scioglie – senza neppure una grinza – va be’ si fa per dire – a disturbare la linearità dell’abbronzatura. Vezzi di una donna che si vuole bene. Stamattina il figlio piccolo, in vena di tenera presa in giro, sottolineava i miei difetti di vetusta. La signora Tartaruga ci guardava e sorrideva; ad un tratto ha decretato: Ogni età ha una sua bellezza; tentare di rimanere giovani ritoccandosi continuamente non ha senso. Le avrei ben risposto: Lo vada a raccontare alla Santanchè! Mi sono limitata ad annuire e a ricambiare il suo sorriso. Brava Tartaruga, le tue pieghe te le sei guadagnate tutte!

Advertisements

14 thoughts on “Ogni età ha una sua bellezza

  1. Silvia 22 luglio 2013 / 20:32

    Ha assolutamente ragione, a cercare di vivere un altra età con ritocchi o altro, e sia uomini che donne, si diventa solo ridicoli 🙂

    • mizaar 22 luglio 2013 / 21:09

      lei tuttavia non è molto misurata nell’apparire. però fa bene a conservare il vezzo di una donna ancora donna, nonostante l’età!

  2. arielisolabella 22 luglio 2013 / 21:38

    Ti dirò che pur apprezzando il coraggio Dell età’ credo che bisognerebbe unirlo ad un eguale buon gusto…quando avrò una certa età e tante grinze metterò’ il costume intero niente più’ shorts e Così’ via…cosa vuoi L eleganza prima di tutto!

    • mizaar 23 luglio 2013 / 19:16

      la cosa tragica, cara sirenetta, non è tanto nella vegliarda che mostra anche se non potrebbe – data l’età e la tartarugaggine – il bruttume sta nelle giovani che hanno l’età come un dato acquisito e in virtù di questo si ostinano ad esporre ciò che francamente coprirei integralmente con un burqua. la coinquilina di cabina è bassa, corposa in eccesso, con tette che sfiorano l’ottava ed esibisce un ridottissimo bikini – pezzo di sopra permettendo- che mette in evidenza un floridissimo fondo schiena, grazie al filo interdentale, composto per il 99,9% di pura cellulite. altro che buon gusto! 😦

      • arielisolabella 23 luglio 2013 / 22:20

        Come giustamente osservi il buon gusto non ha età’ anagrafica..sigh!

      • mizaar 24 luglio 2013 / 19:51

        doppi sigh, volendo! 😀

  3. Sergio Baldin 23 luglio 2013 / 07:41

    In linea di principio concordo con la vicina di sdraio, anche se aggiungo che la consapevolezza della bellezza non bisogna che sia disgiunta da quella che, col passare degli anni, forse è il caso di esibirla meno, perché sarà sempre meno esteriore, ma, caso mai una bellezza complessiva della persona. Certi costumi ridottissimi vanno bene per una ragazzina, non per una donna un po’ troppo in la con gli anni, stonerebbero!
    Invece, mi accordo che di te, anche di quando compi gli anni, non mi sono segnato nulla, spero che il tuo riferimento all’età non mascheri un compleanno scappato senza gli auguri da parte degli amici di questo ambito, mi dispiacerebbe!
    Comunque, la tartaruga non la vedo, ma te si ti posso immaginare e non posso che complimentarmi per dimostrare ben meno di quegli anni, sebbene a me quelle della tua decina le trovi le migliori: il fascino della bellezza matura!
    Un abbraccio carissima Virginia e l’augurio di una piacevole vacanza!!!

    • mizaar 23 luglio 2013 / 19:07

      sono una ” passatista “, va’! 😀 il compleanno è bell’e passato dal primo gennaio, adesso aspetto il prossimo per aggiungere un altro anno al mezzo secolo eccetera eccetera! 😀 grazie per l’abbraccio, che ricambio come sempre!

  4. charlie68g 23 luglio 2013 / 08:56

    La parola carampana ha origini veneziane, prende spunto da una casa “Ca Rampani” donata da una nobile famiglia al comune di Venezia
    Quest’ultimo la destinò l’alloggio per le prostitute che adescavano i clienti esponendo le proprie grazie dalle finestre.

    • mizaar 23 luglio 2013 / 19:05

      allora mal si adatta alle vecchiette, questo termine – del quale ignoravo davvero l’origine! a meno che, le esponenti grazie veneziane, fossero estimate proprio per le loro vetustità! 😀

  5. kalissa2010 23 luglio 2013 / 09:25

    Mrs Tartaruga mi sta teneramente simpatica. All’inizio dell’ racconto,avrei detto “pateticamente”, invece, fa bene a volersi bene, vista la filosofia. Buon mare e…taglia i viveri al pargolo! 😀

    • mizaar 23 luglio 2013 / 19:03

      no perché poverello, poi mi deperisce! 😀 dopo avermi bistrattata per un po’ poi ha aggiunto: non ti dar pena per la cellulite, ci sono amiche mie messe peggio di te! ( s’è salvato in corner!! 😀 )

  6. Acidella 23 luglio 2013 / 11:19

    Non so perché ma questa tartaruga me la sono immaginata molto Donatella Versace n’altro litro.

    • mizaar 23 luglio 2013 / 19:01

      no no quella è davvero mostrerrima! 😀 la signora vicina di sdraio è piuttosto mite e dai tratti gentili. però ho notato, stamattina, che tiene sotto scacco il marito. che sia ancora gelosa? vale la pena approfondire, tanto per quello che ho da fare al mare…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...