Eva contro Eva

eva-contro-evaLeggo i messaggi telefonici gratuiti del gestore che si sono ammucchiati nel giro di un paio di giorni – sono tanti, come sempre. In uno c’è scritto: Quirinale, l’ideologo del Movimento 5 stelle, Casaleggio, boccia tutti i candidati politici: deve essere super partes. Intanto penso, ma Casaleggio esiste? E se esiste dove vive, cosa fa? Sono più propensa a credere che Casaleggio sia l’avatar di Grillo, ingentilito nelle fattezze e nelle bassezze, ad ogni modo… continuo a leggere. Più sotto, notizia di oggi:  Presidenza della Repubblica: Alle ” Quirinarie ” on line iscritti del Movimento 5 stelle scelgono Milena Gabanelli. E ancora: Grillo apre al PD: ” Per l’elezione al Quirinale Bersani voti Gabanelli, potrebbe essere l’inizio di una collaborazione. Se collaborazione significa tenere strettamente le parti basse di qualcuno, allora è bene dirlo – non tanto per sapere i fatti degli altri, ma per regolare i propri, alle volte. Quindi Casaleggio ha indicato la via, super partes, caso mai ce ne fossimo dimenticati – anche quando va la supermercato a fare la spesa, Casaleggio, super partes? litiga con il gestore per avere commesse super partes? e i prodotti, anche quelli super partes? Milena Gabanelli non solo è super partes, ma è addirittura fuori partes. Tanto di cappello alla buona Milena che apprezzo moltissimo come giornalista e basta. Cerco di immaginare la giornalista Gabanelli che diventa la presidente della Repubblica Gabanelli.  Pensate alla dissociazione appena entrata nel palazzo buono dell’Italia: da una parte la giornalista d’assalto che vorrebbe eliminare gli sprechi, i corazzieri – no magari quelli no, sono sempre certi tocchi di legno niente male, da tenere presenti per qualche partitella a canasta nelle serate uggiose!  😉 Dall’altra parte la presidente che deve fare la sua porca figura; mica se ne va, chessò, a trovare Hollande in Francia, col volo charter e il completino di H&M. Eva contro Eva. No no, lasciatela stare alla Rai, Milena, a fare quello che ha sempre fatto con professionalità. Questa Eva è credibile, l’altra… boh?

Annunci

30 thoughts on “Eva contro Eva

  1. liù 16 aprile 2013 / 20:06

    In tanti anni non mi ricordo tutta questa confusione per eleggere il Presidente di questa nostra disastrata Repubblica.
    Vabbè che non ha tutti stì poteri,ma Giorgino un po’ di danni li ha fatti.
    Sono curiosa come una scimmia di vedere chi ci dovremo sorbire per i prossimi 7 anni.

    • mizaar 16 aprile 2013 / 20:29

      in effetti è l’impressione che ho ricevuto anch’io! siamo in due, allora, a fare le scimmie dispettose! 😀

  2. Lilla ... 16 aprile 2013 / 20:10

    concordo su tutto … pure sui corazzieri! 😉

    • mizaar 16 aprile 2013 / 20:29

      sui corazzieri, prima di tutto! 😀

      • Lilla ... 16 aprile 2013 / 22:09

        avevo più o meno dodici, tredici anni quando mi innamorai perdutamente (e platonicamente!!) di un canottiere sardo di nome Biagio … ne ho cinquantadue e ancora lo ricordo … ci sarà un perchè! 😉

    • mizaar 16 aprile 2013 / 20:33

      eh, vallo a raccontare a grillo che si diverte come un grillo!

      • arielisolabella 16 aprile 2013 / 20:56

        Non lo reggevo prima figurati adesso!

      • mizaar 16 aprile 2013 / 20:58

        lasciamo perdere. grillo oggi ha ricominciato a fare campagna elettorale come berlusconi. hanno seriamente intenzione di portarci sul lastrico!

  3. Signor Ponza 16 aprile 2013 / 21:30

    Io sto aspettando con ansia il suo “Grazie, ma no grazie”.

    • mizaar 16 aprile 2013 / 21:38

      alle volte, dovesse ricordarsi…

  4. Bruno 16 aprile 2013 / 21:37

    Prima dell’intervento di Casaleggio, a votazioni aperte, contro i politici di parte, la Bonino era saldamente in testa poi… puff! Ha vinto la Gabanelli!
    Curiosa la democrazia del web… :-/

  5. fab 16 aprile 2013 / 22:04

    condivido il tuo pensiero

  6. popof1955 16 aprile 2013 / 22:12

    Un candidato ho voluto esprimerlo, non sul blog del fantacalcio di Grillo, ma sul mio. 😉

    • mizaar 17 aprile 2013 / 21:04

      vengo a leggere il nome del tuo candidato ideale! 😀

  7. Sergio Baldin 17 aprile 2013 / 08:10

    Mi verrebbe da dire che mi sta bene tutto, basta che non ci rifilino la Bonino, però non è vero, ci vuole una persona nella quale ci si possa riconoscere e soprattutto che ci sappia fare, perché c’è subito da attivarsi per il governo o quelle che eventualmente sono alternative inevitabili.
    Ma che ci si può aspettare da un comico che fa finta di fare il politico, che da sempre più l’impressione di essere il megafono del suo ispiratore e forse manovratore.
    Va bene che la politica non è, almeno non deve essere una professione, ma non è meglio lasciar fare altri mestieri, a chi sembra sappia farli bene, cosa che non vale più per Grillo, che più che far da ridere ormai faceva solo girar le p…….?
    Ma da uno che manderebbe a casa tutti questo ci sta, così al Quirinale potrebbero girare le nuove edizioni di Report, a Montecitorio mettere un bel palco per Oggi le comiche, ed a Palazzo Madama chiusi in castigo i parlamentari che non assistono allo show, finché si arrendono e se ne vanno a casa!
    Comunque sono convinto che alla fine ci sarà un presidente “normale”.
    Ciao carissima Virginia, un abbraccio, felice giornata!

    • mizaar 17 aprile 2013 / 20:58

      alla fine grillo e company si sono decisi per rodotà, meno male uno normale! 😀
      buona serata!

  8. lois 17 aprile 2013 / 08:11

    Concordo pienamente, per alcuni ruoli c’è bisogno di professionalità. Chapeau alla Gabanelli, ma è una bravissima giornalista…

    • mizaar 17 aprile 2013 / 20:59

      e meno male che s’è decisa a rifiutare il ruolo…

  9. duhangst 17 aprile 2013 / 08:54

    Proprio ieri pensavo che se nel caso accettasse perderemmo una grande giornalista e chissà se il gioco varrebbe la candela.

    • mizaar 17 aprile 2013 / 21:00

      non c’era proprio storia – e non avremmo più visto report!

  10. charlie68g 17 aprile 2013 / 09:56

    Per come siamo messi, l’unico candidato possibile è il mago G della Galbusera

    • mizaar 17 aprile 2013 / 21:00

      sai che non c’avevo pensato? non sarebbe una cattiva idea! 😀

  11. paperi si nasce 27 aprile 2013 / 23:38

    Che strana sensazione leggere solo ora questo post… E chissà i successivi… Devo essere più tempestivo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...