Corruzione non fa rima con elezione… o no?

tentativo di corruzioneMariachiara Verrigni, project manager presso Myself, ha denunciato su Facebook, allegando foto della lettera, il tentativo di corruzione compiuto dal solito signor B. ai danni di suo padre.La signora Verrigni dice:

Utilizzo questo spazio per denunciare pubblicamente un tentativo di corruzione giunto oggi con regolare posta a mio padre.
Nella lettera si promette un rimborso di una tassa già pagata dai contribuenti in cambio di un voto.
Chi ha subito lo stesso ricatto come può denunciarlo in modo efficace?

E io che mi sono lamentata, durante le altre campagne elettorali, delle telefonate registrate di Pierferdi! Stiamo all’erta, questi continuano ad avere la percezione che tutti gli italiani siano un branco di fessi – e non dico altro!

Advertisements

34 thoughts on “Corruzione non fa rima con elezione… o no?

  1. in fondo al cuore 19 febbraio 2013 / 20:21

    ma che schifo!

    • mizaar 19 febbraio 2013 / 20:37

      ma schifo con la SCH maiuscola!

  2. liù 19 febbraio 2013 / 20:21

    Non hanno più nessun pudore! Addirittura inviano lettere in cui promettono cose assurde per un voto ,ma questo non si chiama anche “Voto di scambio” ?

    • mizaar 19 febbraio 2013 / 20:37

      parrebbe proprio un voto di scambio. ma forse siamo arrivati al punto che bisogna essere cinici assoluti come professa il signor b. dicendo che la corruzione è ammissibile e che è da ipocriti biasimare l’uso delle tangenti! le affermazioni, il vaniloquio, solitamente viene smentito il giorno successivo. adesso non vedo come farà a smentire queste lettere!

  3. lois 19 febbraio 2013 / 21:02

    Quant’è tristemente veritiera e lecita la donanda posta nel titolo! Dopo gli abbrutimenti degli anni trascorsi e le mutazioni degli ultimi tempi, speravo molto in queste elezioni, poi peró mi sono cadute le braccia ed ho riposto ogni speranza!

    • mizaar 19 febbraio 2013 / 21:12

      c’è di che sparargli dietro, lois, sicuramente!

  4. cordialdo 19 febbraio 2013 / 21:09

    Il problema che ancora troppi Italiani mostrano di esserlo. Questa lettera fa il paio con altre due lettere che mi ha mandato Luisa: una di una senatrice berlusconiana ricandidata che scrive a tutti i parroci dell’Umbria per chiedere di propagandare la sua bella faccia; la seconda, molto più importante, di risposte da parte di un sacerdote che ha ricevuto quella lettera alla quale risponde in modo molto appropriato.
    Tu avrai modo di leggerle entrambe perchè, a mia volta, le ho inoltrate, per email, quindi in forma privata, a tutti i miei corrispondenti, con la speranza che altri preti, non me ne aspetto molti, abbiano fatto o facciano la stessa cosa del loro collega.
    Ciao. Buona serata.

    • mizaar 19 febbraio 2013 / 21:12

      grazie osvaldo, vado a controllare la posta e giro a mia volta!

  5. popof1955 19 febbraio 2013 / 21:23

    La pratica della corruzione imperversa in maniera spudorota attraverso la compravendita dei voti. Ho già condiviso in fb la lettera di ricatto del nanetto. Condivito anche il tuo post in fb e twitter, insomma campagna elettorale contro. Ciao 😉

      • mizaar 20 febbraio 2013 / 18:57

        grazie! 🙂

    • mizaar 20 febbraio 2013 / 18:57

      è quello che ci resta da fare, paolo!

  6. fab 20 febbraio 2013 / 08:25

    la cosa imbarazzante è constatare che , purtroppo, molte persone credono ancora al venditore piazzista mascherato…
    la colpa della scarsa coscienza civile, morale e etica, di una gran parte del popolo italiano, a chi va attribuita?

    • mizaar 20 febbraio 2013 / 18:55

      non so se ti è capitato, cara fab, di vedere sul sito di repubblica il filmato di un comizio di b. in un teatro, durante il quale vengono allontanate due donne, scambiate per dissenzienti. la reazione di quelli che hanno partecipato al comizio, come sostenitori del nano, è ai limiti del parossismo e spaventa non poco. se ci sono invasati così in giro, trattabili solo con gli esorcismi, abbiamo poco da sperare. di chi è la colpa non lo so. degenerazione? egoismo? percezione del sè al di sopra di ogni cosa? mah…

  7. Sergio Baldin 20 febbraio 2013 / 08:55

    Non ricordo se uguale, ma ieri ne è arrivata una anche a me, sempre personalizzata.
    Purtroppo non lo posso verificare perchè, come tutta la propaganda elettorale, è già finita direttamente nel mio cassonetto della carta.
    E’ estremamente irritante anche per me, sopratutto perchè tutto questo ha innescato una corsa al rialzo, cosicché, chi non promette a sua volta qualcosa, passa per colui che non ha in programma nulla per alleviare le tante situazioni critiche oggi presenti.
    I programmi seri, credibili, realizzabili, rischiano di essere snobbati o minimizzati.
    Campagne tradizionali, con incontri ed assemblee, non ci sono più come un tempo, ma in una, con all’ordine del giorno problemi amministrativi, nella quale alla fine sono stato tirato nell’argomento, ho avuto occasione di invitare a non ragionare col portafoglio al posto del cervello, a non dare per fattibili tutte le promesse facili che vengono dispensate a piene mani, basterà?
    Ciao carissima Virginia, un abbraccio e buona giornata, spero in Puglia sia migliore di come il tempo la prospetta qui da noi!

    • mizaar 20 febbraio 2013 / 18:49

      caro sergio, io non so più come ragionano gli italiani. il problema è sempre quello: vedere le cose dal proprio punto di vista, senza tenere conto che esiste un mondo, al di fuori di noi, che merita lo stesso interesse e lo stesso rispetto che usiamo per le istanze personali. i politici stanno lasciando che le piazze siano appannaggio esclusivo di grillo, che le riempie, vuoi per folklore, vuoi per convinzione, ma le riempie eccome! tra qualche giorno ne vedremo i risultati. il tempo è freddo, ma col sole. se non ci fosse umidità potrebbe essere quasi primavera! 🙂

  8. fabio cuzzola 20 febbraio 2013 / 09:20

    il mio voto non vale 123 euro, ma non lo voterei neanche per 1223 o 12223 o 1233333 euro!!!

    • Diemme 20 febbraio 2013 / 12:37

      Io ne ho pagate 600… e ti assicuro che non ho una villa: i misteri del catasto! Ho fatto i conti di aver pagato duecento volte di più di una mia amica, che abita in una zona depressa e la cui casa varrà un terzo della mia, ma un terzo, non un duecentesimo!!! 👿

      • mizaar 20 febbraio 2013 / 18:40

        quella dei catasti è un’altra piaga che andrebbe riformata. ma, a parte tutto, avrei preferito continuare a pagare quello che fu l’ici. per la semplice ragione che da quanto il benefattore degli italiani ha dismesso quella tassa sulla casa, il mio cedolino ha registrato un incremento di trattenute sullo stipendio che allo stato attuale comprende un addizionale comunale – che prima dell’ici non c’era – che ammonta a circa 700 euro l’anno contro i 200 di ici, circa, che pagavo prima. devo essere sincera? continuare a pagare l’ici non mi disturbava affatto!

    • mizaar 20 febbraio 2013 / 18:43

      123 bastonate? sulla zucca plastificata? vuoi mettere la soddisfazione? se puoi malmenarlo lo voteresti? 😀

  9. micmonta 20 febbraio 2013 / 09:42

    Tra poco manderà qualcuno porta a porta con i soldi in mano a rimborsare tutti…

    • Diemme 20 febbraio 2013 / 12:46

      Io per 100.000 euro lo voto. Anzi, facciamo duecentomila. Tanto, considerando chi sono gli altri, almeno porto qualcosa a casa. Il rimborso dell’IMU no, è troppo poco. 😆

      PS: se ci fosse bisogno di chiarire, sto scherzando 😉

      • mizaar 20 febbraio 2013 / 18:34

        cara diemme, se mi storna una diaria uguale a quella dell’ex moglie posso farci un pensierino anch’io! 😀

    • mizaar 20 febbraio 2013 / 18:42

      scherza tu, quello è capace d’ogni cosa!

  10. Rocco R. 20 febbraio 2013 / 11:26

    Onore alla signora, ha riconosciuto il voto di scambio.

    • mizaar 20 febbraio 2013 / 18:41

      scambio volentieri anch’io, previo pagamento dell’assegno di divorzio della signora lario! 😀

      • Rocco R. 20 febbraio 2013 / 20:46

        Che venale…. 😀

      • mizaar 20 febbraio 2013 / 20:53

        scherza tu! così la smetto di andare a fare cattivo sangue a scuola! 😀

      • Rocco R. 20 febbraio 2013 / 21:00

        Agli studenti, intendi? :-p

      • mizaar 20 febbraio 2013 / 21:01

        e certo, anche quello mi manca!

  11. paperi si nasce 23 febbraio 2013 / 00:02

    E’ una vera vergogna. Sono indignato. Questa volta ha superato ogni misura: a me la lettera non l’ha mandata. Non può decidere arbitrariamente a chi rimborsare l’IMU e a chi no!
    🙂

    • mizaar 27 febbraio 2013 / 20:21

      dopo il voto, voglio proprio vedere!

  12. Acidella 23 febbraio 2013 / 12:12

    Zì, stamattina al bar dicevano: Berlusconi ci restituisce l’IMU. Ed io: Sì, e avete visto che fuori c’è pure un asino che vola?!

    • mizaar 27 febbraio 2013 / 20:22

      flavie’, con questi risultati elettorali è capace che se esci fuori vedi pure gli asini volare! 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...