Cambiamenti

cambiamentiI cambiamenti sollecitano quella parte della nostra mente più propensa alla curiosità, agli esperimenti; ma a volte ho come l’impressione che più che una propensione alla curiosità la mia è un indirizzo specifico verso il masochismo. Ero entrata in W.P. con un aspetto del blog tranquillo, quello che offriva la Casa. Niente di problematico, di tanto in tanto inserivo una foto diversa nella parte superiore, inserivo immagini o foto nei post, widget nello spazio riservato e via così. Non so come m’è venuto in mente di cambiare aspetto – del blog, s’intende, quello personale mi sa che può cambiare ma solo con vistose pecche! 😦  Mi piaceva l’idea di questo Sight che prometteva meraviglie! Fatto sta che appena l’ho applicato alla bisogna mi sono resa conto del vistosissimo corpo – tremila, almeno! – del titolo del blog. Mi si promettevano post in evidenza con un sistema sticky, ma quando mai! 😦 Per fortuna non ho perso i widget, le figurine, i collegamenti 😀 Qualcuno ha la più pallida idea di come fare a venirne fuori per migliorare e mettere in evidenza immagini e post? – domanda da trecento milioni di euro! 😀

Annunci

11 thoughts on “Cambiamenti

  1. giusymar 15 gennaio 2013 / 20:28

    ops….mi spiace non poterti essere di aiuto…a darti una mano rischierei di peggiorare la situazione…

  2. in fondo al cuore 15 gennaio 2013 / 20:31

    mi spiace ma non ci capisco molto non posso esserti di aiuto…..

  3. mizaar 15 gennaio 2013 / 20:48

    grazie mie care, penso di essere riuscita a capire, finalmente! 😀

  4. Diemme 16 gennaio 2013 / 09:57

    Ma tenere i post in evidenza è facile, sulla pagina di modifica c’è l’opzione “sticky”: o forse ho capito male la domanda?

    • mizaar 18 gennaio 2013 / 20:36

      grazie anche a te, diemme! la domanda era quella, ma ignoravo del tutto l’opzione stick. adesso gli sticky giallognoli ci sono!

  5. duhangst 17 gennaio 2013 / 10:52

    si chiama Sight, me lo scarico e gli do un occhiata ma non prometto nulla.

    • mizaar 18 gennaio 2013 / 20:34

      grazie dell’interessamento, du’, alla fine sono riuscita a cavar fuori quello che dovevo! 😀

      • duhangst 21 gennaio 2013 / 10:26

        Allora sei stata molto più brava di me… Io sono ancora in alto mare! Che disastro che sono 🙂

      • mizaar 21 gennaio 2013 / 18:22

        alla fine bisogna solo tradurre bene dal sito di supporto! 😦

  6. paperi si nasce 20 gennaio 2013 / 22:54

    Non mi ci provo nemmeno… Io vigliaccamente rimango col mio tema quasi-standard.
    In realtà quando ho aperto il tuo blog nel nuovo formato, ho notato (si può non notarlo?) la dimensione della testata… Siccome la stessa cosa avevo visto anche qualche giorno prima da Silykot, mi sono chiesto se magari si trattasse di una tendenza volta a facilitare la lettura, visto che l’audience sta lentamente (?) invecchiando…

    • mizaar 21 gennaio 2013 / 18:53

      non posso, ahimè, modificare il corpo del carattere della testata, perchè farlo mi costerebbe 30 dollari l’anno e pagare per un blog mi pare una str@@@ata pazzesca! 😀 poi, se la cosa è a beneficio degli occhi degli anziani fruitori, tanto di guadagnato! se non trovo di meglio, in seguito, rimango con questo template, ma non è detto… non sono minimalista, in questo caso! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...