Natale fatto a mano

natale ornitologicoQualche giorno fa leggevo una considerazione di Chit. Si chiedeva, il buon Claudio, per quale ragione coloro che non credono nel Natale, fossero così ipocriti da dispensare ugualmente auguri a destra e a manca. Lì per lì gli ho risposto che, sicuramente, il gesto è dettato dalla ” necessità ” di non passare per ” cafuncelli di muntagna ” 😀 ; pensandoci, adesso, mi viene in mente che l’atto di rivolgere degli auguri, di qualsiasi genere siano, è sempre un gesto propiziatorio, che serve ad incrementare nella persona che ti fronteggia l’idea o l’impressione che tutto possa essere facile e semplice, una specie di antica magia, un rituale che si perpetua da sempre. Fate conto che in questo momento possa incontrare ognuno di voi: vi direi ” Buon Natale! ” se ne avete voglia e ci credete, ma anche: Auguri ché tutto possa essere tranquillo, in questi giorni a casa. Che non ci siano screzi o litigi, che abbiate intorno l’affetto dei vostri cari, l’amicizia delle persone che conoscete con le quali condividete le ore di lavoro e quelle di svago. Auguri affinché il cenone di stasera non vi faccia ingrassare di un solo grammo e, se lo avete cucinato, che i vostri commensali siano soddisfatti perché di rimborsarli non c’è proprio maniera – co’ ‘sti chiar di luna! 😀 Auguri perché tutti i vostri affanni siano dimenticati e se proprio non è possibile, in pausa almeno per due giorni. Auguri ché il viaggio che vi siete regalati non sia funestato dal cattivo tempo e, se siete in montagna, che possa nevicare come si deve, altrimenti che Natale è? 😀 Auguri ai bimbi, ai vostri figli, che possano credere ancora in quella magia fatta di rosso e di ” OH OH “! 😀 E ancora auguri ai figli più grandi, in modo particolare a Bab, – se le diciamo forte ” AUGURI! ” tutti insieme, la magia si avvera e il tempo da passare in ospedale si accorcia e svanisce! 😀 Auguri dunque, e che i miei auguri di un Natale fatto a mano vi sia propizio. Perché fatto a mano? Come credete abbia fatto l’uccellaccio che segue? 😀 

 

Annunci

25 thoughts on “Natale fatto a mano

  1. Diemme 24 dicembre 2012 / 09:10

    Auguroni a te cara Virginia, di qualunque credo tu sia! 🙂

  2. kalissa2010 24 dicembre 2012 / 10:25

    È stupendooooooo! Stupendo il gufetto e l’augurio. Condivido tutto. Quando faccio gli auguri (ieri ho chiuso la chiamata al 187 con un “auguri” per l’operatrice) non mi chiedo se chi ho davanti possa credere o meno al Natale o possa essere di un credo diverso dal mio, proprio perché è un augurio “all inclusive” ! Insomma, auguri per tutto ciò di cui si ha bisogno. Un augurio particolare agli anziani ai malati, soprattutto ai più piccoli: il tuo pensiero per Bab è stato davvero bello! AUGURI! E attenta al gufetto perché è decisamente…rubabile!

    • mizaar 27 dicembre 2012 / 21:38

      il gufetto è lì perchè tu possa replicarlo, naturalmente! 😀
      baciuz

  3. in fondo al cuore 24 dicembre 2012 / 11:23

    Molto carino il gufetto, tantissimi Auguri anche a te, in effetti lo spirito degli auguri è proprio questo……la speranza che tutto vada per il meglio! 🙂

    • mizaar 27 dicembre 2012 / 21:01

      grazie cara silvia, per tutto. per la tua assiduità nel venire a trovarmi e per le tue parole. ti auguro davvero un mondo di bene, sei una persona molto dolce!

  4. fab 24 dicembre 2012 / 13:14

    Ciao Virginia…goditi un pò di tranquillità dai tuoi mocciosi scolari

    • mizaar 27 dicembre 2012 / 20:54

      e ci voleva proprio, carissima! non mi sembra vero di non urlare tutta la mattinata, ma di zittire e fare quello che mi pare…

  5. Monique 24 dicembre 2012 / 13:29

    Condivido le tue parole, gli auguri sono per il meglio e per tutti e questo va bene per ogni credo!
    Un felice Natale a te! Tra l’altro adoro i gufi, ne ho una collezione sempre in aumento!

    • mizaar 27 dicembre 2012 / 20:53

      cara monique, grazie per gli auguri che ricambio! quella per i gufi è una passione dilagante. il mio gufetto l’avevo fatto per venderlo al mercatino della solidarietà, a scuola, ma il figlio mi ha impedito di portarlo via! pr il prossimo anno ne farò altri, così da soddisfare ogni desiderio!

  6. Tore 24 dicembre 2012 / 18:08

    Auguroni Ro!
    Per quando riguarda la tua domanda di qualche mese fa su che fine avessi fatto e dove puoi trovarmi in rete direi al momento solo qui: http://www.fmrb.it/it/ricerca/staff
    Domani chi lo sa…
    Un abbraccio

    • mizaar 27 dicembre 2012 / 20:49

      accipicchia come sei diventato ” importante “! 😀
      felicissima di vederti, di tanto in tanto, ancora più felice di ricambiare i tuoi auguri. adesso, ti raccomando, non sparire per un altro anno!!! io, come vedi, continuo imperterrita sulla stessa strada… 😀

  7. siignoraingiallo 24 dicembre 2012 / 20:58

    Ecco…appunto…l’importante è AUGURARSI tante cose belle e buone nei giorni futuri da condividere con le persone che amiamo di più. Un abbraccio a te e al “gufetto” 🙂

    • mizaar 27 dicembre 2012 / 20:46

      sì emilia, l’importante è condividere e veicolare quanta più serenità, amicizia e affetto possibili! 😀
      un riabbraccio!

  8. Sonja 24 dicembre 2012 / 21:07

    Complimenti alle manine d’oro, il tuo gufetto mi ha fatta innamorare, è bellissimo! 😍Grazie per il bellissimo augurio, dopo l’ennesima settimana di terapie, avere Bab da stringere al mio cuore fra le quattro mura di casa, è il regalo più bello che potevo ricevere. Ora bisogna solo aspettare che le passi la nausea, così che domani si potrà godere il nuovo iPad che le sto facendo sospirare da quando l’ho portato a casa 2 settimane fa, e poi nascosto (ed io giravo per casa con il mio facendola sgolosare 😁). Colgo l’occasione per formularti i nostri più cari auguri estesi alla tua famiglia ed alle nostre amicizie comuni che passeranno di qua. Baci!!!

    • mizaar 27 dicembre 2012 / 20:44

      grazie cara amica per essere passata, per aver trovato il tempo di farci gli auguri! ho visto la cucciola con il nuovo ” strumento “, adesso farete impazzire nonna pina! 😀 bacioni grandi a voi due, ci vediamo per le strade note! smack snack!

  9. cordialdo 25 dicembre 2012 / 07:59

    Ciao e Buon Natale a te ed a tutti coloro che ami e che ti amano.
    Questo augurio è esteso, ovviamente, a Bab per la quale, avendo parlato ieri pomeriggio con So’, stamani sono un po’ più sollevato perchè pensavo fosse in ospedale. Per fortuna, non è così!
    Buona giornata. Osv

    • mizaar 27 dicembre 2012 / 20:41

      caro osvaldo, grazie ricambio gli stessi auguri con amicizia e affetto! è sempre un peso in meno sul cuore sapere che la piccola bab non è in ospedale e non sta facendo nessuna cura! ho visto le sue foto su fb, sempre splendida con un sorriso dolce e bellissimo. buona serata a te! 🙂

  10. fabio cuzzola 25 dicembre 2012 / 18:03

    auguri per un natale di pace…e per tutti i sogni che vuoi realizzare!!

    • mizaar 27 dicembre 2012 / 20:36

      ciao fabio, un buonissimo post natale di pace e serenità anche a te!

  11. Sergio Baldin 27 dicembre 2012 / 07:52

    Grazie per questi auguri fatti a mano, che mi hanno permesso un aggiornamento su Bab, addirittura di veder comparire Sonja, seppure molto di sfuggita!
    Credo che gli auguri si facciano non certo per imporre quello che vale per noi, ma nel rispetto del modo di intendere il Natale di ognuno, come desiderio proprio, che le feste, che comunque ci sono per tutti, o quasi, vengano trascorse nella maniera che ognuno potrà meglio desiderare!
    Proprio come hai fatto tu, anche se non dal mia stessa maniera di considerare questa festa!
    L’autenticità di una persona è anche non far finta di essere quello che non è!
    Un abbraccio, spero che tu abbia trascorso giorni in serenità!

    • mizaar 27 dicembre 2012 / 20:34

      grazie sergio per essere stato, come sempre, conciliante e chiarissimo nel commentare il senso dei miei auguri! sono stati giorni sereni, per fortuna. in casa quasi sempre, con i miei cari. un caro abbraccio anche a te 🙂

  12. silykot 27 dicembre 2012 / 17:30

    L’uccellaccio è molto molto carino…. quando pubblichi un tutorial per realizzarlo??
    Riguardo agli auguri, Natale o no, sono una che termina ogni incontro, ogni telefonata, con un “buona giornata” o “buona serata” o “buona domenica”… insomma, sempre con un pensiero positivo per il futuro imminente (sembra incredibile, ma è così, sono proprio io! :-D)…. quindi perché non a Natale, pur essendo io non credente?
    Quindi per oggi, così come ho detto da me, buon 27 dicembre!

    • mizaar 27 dicembre 2012 / 20:31

      e grazie, mia cara, anche se il 27 dicembre è ormai alla fine! il pensiero positivo verso gli altri è d’obbligo e con il tuo sorriso bellissimo mi sembra una cattiveria non dispensarlo agli altri! non ho purtroppo fotografato le varie fasi per la realizzazione dell’uccellaccio. se mi viene voglia di farne un altro provvedo a realizzare anche il tutorial.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...