Lassù avevano bisogno di un organista, per il coro celeste!

Quando cominciammo ad ascoltarli, negli anni 70, non riuscivamo a capacitarci come e  perché, un ragazzone capelluto potesse essere così abile con i tasti di un organo Hammond che accompagnava la voce così incredibilmente in falsetto di Ian Gillan – a dirla tutta c’era qualcuno che aveva dato una definizione più truce alla voce del cantante, da ” puttana vecchia ” diceva! 😦   Una memorabile ” Child in time ” mise in evidenza quello che era il dono prezioso di Jon Lord, il suono dell’organo inconfondibile, marchio di fabbrica dei Deep Purple da allora e per sempre. Jon Lord da ieri è andato a rinfocolare il super gruppo celeste. A 71 anni suonerà per i falsetti di Janis Joplin. Lunga vita al Child in time.

13 risposte a "Lassù avevano bisogno di un organista, per il coro celeste!"

  1. fabio 17 luglio 2012 / 18:37

    non amo i Deep Purple….e in particolare le tastiere, ma ne riconosco l’importanza nella storia del rock.

    • mizaar 17 luglio 2012 / 19:02

      i deep purple non erano solo tastiere, tutt’altro! 😀

  2. Sergio Baldin 17 luglio 2012 / 21:42

    Un complesso che conosco di nome, che però non ha mai fatto parte della musica da me seguita, forse per una questione generazionale, per cui non entro nel merito e prendo per buono tutto quel che dici tu, aggiungendo che mi sembra che ultimamente si stia facendo una certo proselitismo per la “band” che starebbe lassù! Mi sembra che se ne siano andati un pò troppi!
    Allora che sia come auspichi tu, un falsetto in più ad arricchire la melodia suonata e cantata lassù!
    Buona serata cara amica Virginia, un abbraccio da parte mia!

    • mizaar 18 luglio 2012 / 18:11

      sono davvero tanti, quelli lassù, una rock band eccezionale!! 😀
      buona serata anche a te, caro sergio!

  3. duhangst 17 luglio 2012 / 22:10

    Adoro Highway Star… E’ la mia preferita.

    • mizaar 18 luglio 2012 / 17:57

      forse intendevi stairway to Heaven? ma quella è dei led zeppelin…

      • micmonta 18 luglio 2012 / 18:06

        No no, Highway Star è davvero un pezzo dei Deep Purple, anche se non famoso come quello dei Led.

      • mizaar 18 luglio 2012 / 18:12

        porca la pupazza, ne azzeccassi una! vado a fare un ripasso! 😦

      • mizaar 25 luglio 2012 / 21:26

        ho sbagliato io, sono andata a ripassare! 😀

  4. micmonta 18 luglio 2012 / 14:19

    Oh mamma mia oh mamma mia che hai messo, la mia preferita !
    Capita raramente che mi si drizzino i peli sulle braccia per una canzone riascoltandola centinaia di volte e con C.I.T. accade sempre.
    Però un attimo… John Lord era alle tastiere, la voce è di Ian Gillan, tuttora urlante a 67 anni, ma non più su questa canzone, che purtroppo ha smesso di fare ai concerti perché le corde vocali han detto basta.

    • mizaar 18 luglio 2012 / 17:51

      vero, verissimo! è stato un mio grossolano errore attribuire la voce a lord che è stato uno degli ” hammondisti ” più famosi della storia del rock – oltre, naturalmente, al dimenticato brian auger, ma non ai livelli di lord, naturalmente! vorrà dire che nel coro celeste sarà utilizzato a fare da ” tappeto ” musicale per una jam session!! 😀
      detto per inciso ” child in time ” fa drizzare pure i miei peletti!! 😀

  5. mizaar 18 luglio 2012 / 18:49

    Ne ho scritte troppe, di sciocchezze, mò scrivo qualche modifica! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...