Gatte da pelare

Con grande fatica, devo ammettere, ho preparato il pranzo qualche ora fa. Vuoi per il gran caldo – trentadue gradi centigradi di media, in cucina, pure senza i fornelli accesi! 😦 – vuoi per la lombata di ” manza ” ancora sottoposta alla tortura dell’infiammazione – per la cronaca qui si racconta l’antefatto! – insomma vuoi per tutto questo, faticavo. La radio ” rallegrava ” lo sbuffamento. Ad un tratto la signorina Moby Dick ha annunciato l’ultima opera canora di mademoiselle Paradis. Non so se qualcuno ricorda la Vanessa francese, da modella, quando faceva la pubblicità ad un notissimo profumo, chiusa in gabbia mentre cinguettava ai quattro venti… be’ stavolta l’allegra fanciulla ha cantato. Adesso, qualcuno o qualcuna che abbia maturato una certa cultura in proposito, potrebbe spiegarmi per piacere per quale stranissima ragione le chanteuse d’oltralpe hanno maturato, da Jane Birkin in poi, quel canto che se non fosse emesso dalle signorine succitate potrebbe appartenere d’ufficio a gatte sottoposte a tortura? A cominciare dalla Birkin e passando per la Carlà, ex première dame, sono tutte gatte da pelare. Ma la buona – anima – Edith Piaf non ha insegnato niente alle gattine? 😀

Annunci

23 thoughts on “Gatte da pelare

  1. Lilla ... 10 luglio 2012 / 22:15

    perchè, Carlà miagola??? a me sembrava belasse!! devo ri-studiare i versi degli animali!! 😉

  2. fabio 10 luglio 2012 / 23:35

    hanno il culto della memoria, ma anche i francesi a volte sbagliano.

    • mizaar 11 luglio 2012 / 19:48

      come disse quello: nobody is perfect! 😀
      ciao fabio, sono contenta di rivederti, di tanto in tanto! 😀

  3. liù 10 luglio 2012 / 23:36

    Non ti disturbare Lillina 😉 la Carlà sa belare e miagolare ,è bilingue :mrgreen:

    • Lilla ... 11 luglio 2012 / 00:05

      lo vedi??? l’ho sempre detto: ‘bisogna studiare nella vita’ … io, al massimo, ringhio!! 😉

      • liù 11 luglio 2012 / 09:01

        IDEM :MRGREEN:

      • mizaar 11 luglio 2012 / 19:46

        seee… tutt’al più guaioli! 😀

    • mizaar 11 luglio 2012 / 19:47

      però, che zoo dev’essere casa sua! 😀

  4. Lilla ... 11 luglio 2012 / 00:05

    se fossimo al grande fratello potrei dirti: ‘sei stata nominata’ … se vai al mio ultimo post, c’è un premio per te!
    PS: copio e incollo questo commento anche agli altri premiati!

    • mizaar 11 luglio 2012 / 19:47

      ma almeno ci guadagno qualcosa? 😀

    • mizaar 11 luglio 2012 / 19:44

      e non si fa così alla persona! 😦

      • kalissa2010 11 luglio 2012 / 23:45

        Si fa, si fa! 😀

      • mizaar 12 luglio 2012 / 20:48

        sgrunt! 😀

  5. popof1955 11 luglio 2012 / 08:09

    In compenso molti nostri musicisti “veri” sono molto più apprezzati in Francia che non in Italia Marini, Conte e De André ad esempio. Forse sono i nostri mass media che ci propinano i soliti noti, in media con la media italiana.

    • mizaar 11 luglio 2012 / 19:41

      caro paolo basta andare a cercare quello che ci interessa, al di là della media dei medi! 😀 devo ammettere che se non fosse stato per i francesi paolo conte non se lo sarebbe filato nessuno! 😀 in effetti per non sentire miagolii basta cambiare programma! 😀

  6. Sergio Baldin 11 luglio 2012 / 09:33

    Che posso dirti, ognuno ha i propri gusti e nemmeno a me piacciono quel tipo di cantanti.
    Come pure i mezzi parlatori alla Jovanotti, per citarne di italiani.
    Men che meno il tipo Sinatra, ed anche se vuoi, dato che lo vedo spesso in tv, nemmeno quel Bublè, che sembra andar per la maggiore, meglio di tutto non guardare nemmeno la tv.
    Per me è sempre più difficile trovare una canzone ed un tipo di cantante che mi piaccia.
    Meglio di tutto e cercarsi canzoni e cantanti su Youtube!
    Un abbarccio grande carissima Virginia, se ci stai dando dentro così in cucina spero sia segno che ti sei rimessa ed hai cacciato in soffitta la strega!

    • mizaar 11 luglio 2012 / 19:35

      al tuo contrario, sergio, sono una ascoltatrice ” onnivora “! la musica mi piace tutta e mi fanno decisamente orrore solo i neomelodici e qualche altra categoria di disperati. però davvero non capisco perchè debbano miagolare ‘ste gattine stagionate! :-d ricambio il tuo abbraccio con affetto!

  7. Sonja A. 15 luglio 2012 / 13:59

    Mademoiselle Paradis mi ha convinta una volta sola: quando ha pubblicizzato il ‘Rouge Coco’ n°5 di Chanel e sono andata a comprarmelo subito. Gran bel rossetto.

    • mizaar 16 luglio 2012 / 19:15

      pensa, ancora adesso non uso rossetti ” evidenti ” ma solo colori pastello. l’indole da educanda… seee! 😀 baci baci baby!

  8. duhangst 16 luglio 2012 / 08:53

    Una delle volte che ho perso Moby Dick e non me ne pento 🙂

    • mizaar 16 luglio 2012 / 19:13

      anche tu moby? mi fa davvero piacere, anche se certe volte mandano delle cose! 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...