Un pessimo karma

Sono sempre più convinta che non può essere tutto frutto del caso se ci tocca – perlomeno tocca alle persone sane di mente – sentire e indignarsi per notizie che fanno venire il ” prurito alle mani “. Parlo di tutto il marcio che sta emergendo, giorno dopo giorno: la corruzione dilaga, dilagano gli investimenti in Tanzania, dilagano i Lusi e i Belsito, le macchine di lusso del Trota e i gavettoni alla varechina del Trotino, le case ristrutturate per ” grazia ricevuta “, le cozze pelose di Emiliano, l’attaccamento  vergognoso alle poltrone, i Maroni e i Bossi, di qua e di là, e la più assoluta indifferenza dei corrotti per le morti per sfinimento, per fame, per paura, per disperazione. E mi tocca sentire, anche, la casalinga di Voghera – non troppo sana di mente – di buon mattino, che blatera alla radio: Se muore la Lega muore tutto il nord Italia. Noi al nord siamo persone che lavorano, noi siamo la Lega. Bella lega, bel nord Italia! Noi al Sud facciamo i nullafacenti in pittoresche sieste al sole dell’Africa, alè! 😀

Ah, dimenticavo il karma: dobbiamo aver fatto qualcosa di veramente schifido per meritarci tutto questo. Ad ogni rinascita una insopportabile ed esposiva situazione politica. Aiuto!!! 😦  ( Il karma è il principio di “causa-effetto”, un principio di concatenazione secondo il quale ogni azione provoca una reazione, , vincolando, per alcune di esse, gli esseri senzienti al saṃsāra – il ciclo di morti e rinascite- fonte wikipedia)

Annunci

25 thoughts on “Un pessimo karma

  1. fabio 4 aprile 2012 / 21:30

    ci meritiamo questo come popolo bue ed elettorale….passivo!! Seminiamo cultura e operiamo nella formazione delle coscienze, forse fra mille anni…

    • mizaar 5 aprile 2012 / 08:47

      fabio caro, seminiamo una cultura che finisce al vento ostile delle cause perse in partenza. tra mille anni saremo ancora qui ad indignarci e a sperare che avvenga qualche miracolo. che sconforto!

  2. in fondo al cuore 4 aprile 2012 / 21:31

    Non ci sono più parole……truffe di milioni di euro da una parte con speperamenti vari….e gente che si ammazza ogni giorno perchè non ce la fa più……si è persa la speranza ormai, e la gente è stanca….stanca anche di lottare. 😦

    • mizaar 5 aprile 2012 / 08:43

      la cosa grave, silvia, non sono solo le truffe in sè, ma la consapevolezza che a questi pezzi da galera noi che lavoriamo e paghiamo le tasse, peraltro salatissime!, noi regaliamo solo alla lega 15 milioni di euro all’anno di rimborsi elettorali, e così a tutti gli altri, anche a quelli che non esistono più come partito in parlamento!!! è raccapricciante, perverso, malefico, nefasto, sì, ma solo per noi! 😦

  3. popof1955 4 aprile 2012 / 22:29

    Ormai sembra che essere eletti sia il salvacondotto per fare gli affari propri, magari fa parte di un disegno che porta all’accettazione dell’eliminazione della politica.

    • mizaar 5 aprile 2012 / 08:39

      dici, paolo? magari alla prossima tornata vitale ci ritroviamo senza governo, senza politici e soprattutto senza tasse da pagare? 😀

      • popof1955 5 aprile 2012 / 10:19

        Sempre che nella prossima tornata non necessitino fondi per il mantenimento delle truppe celesti 🙂

      • mizaar 5 aprile 2012 / 11:04

        uggesù, che guaio! 😦 però a pensarci bene, di che cosa avranno bisogno? un paio d’ali nuove, un caffè lavazza… si può fare! 😀

  4. paperi si nasce 5 aprile 2012 / 00:04

    In effetti io da quelli lì non mi aspettavo niente di diverso… E niente ci si poteva aspettare… Era solo questione di tempo. Qualcuno pensava che veramente stessero a oliare i moschetti nelle loro soffitte bergamasche? Era tutta gente che veniva via con un pugno di euro, e i “politicanti” di Roma (o di Arcore, o del Pirellone) lo sapevano benissimo dal primo giorno.

    Quello che invece mi fa paura è proprio la casalinga di Voghera (o il disoccupato di Palermo o di Crotone, non cambia molto)… Sono loro che rendono la democrazia tanto bloccata quanto instabile… Ma possibile che si possa essere così ciechi e così ottusi da non capire quando è ora di cambiare?

    • mizaar 5 aprile 2012 / 08:33

      cambiare con chi, fede? un mazzo di asparagi, visto che siamo nel periodo buono? 😦 si potesse cambiare, ma sul serio, con persone specchiate! per dire, senza fare discrimazioni, ma solo per rappresentare la realtà nuda e bruca: qui abbiamo le amministrative a maggio. tra gli altri ” campioni ” si presenta anche il paninaro che vende sulla via dello struscio domenicale. secondo te colto da raptus politico sulla via di damasco come saulo? molto più semplicemente per riempire la lista con cui si spaccia presunto consigliere comunale e in più, e questo costituisce la vera aggravante, perchè entrare in ” politica ” fa fare soldi, tra gettoni presenza e tutto il resto. e alla fine ci sarà pure qualcuno a votarlo!

      • fab 5 aprile 2012 / 14:35

        acci, Virgi’ mi hai dato un’idea…per risolvere il mio problema del lavoro, del mio bilancio e stavolta definitivamente, mi getto in politica…dici che mi prenderebbero?

      • mizaar 6 aprile 2012 / 19:53

        ti giuro, se ti presenti alle prossime elezioni cambio regione di residenza pur di votarti!!! 😀

  5. Sergio Baldin 5 aprile 2012 / 08:25

    Fai bene ad arrabbiarti ed a sentirti offesa, come è bene che lo sia qualsiasi persona, non importa a che latitudine, quando si sente ingiustamente bollata da ingiustificati pregiudizi, specie in un contesto, come l’attuale, che mostra un panorama, che definirlo desolante è molto poco!
    Invece c’è il popolo bue, come qualcuno l’ha giustamente definito, fatto da persone come la casalinga da te citata, ma potrebbe anche essere qualche “adoratore” del trevigiano Gentilini, che non ho dubbi sia un’onestissima persona, però in quanto a culto del proprio ego, siamo agli eccessi, come lo sono tanti “fan” accecati e sobillati da certi discorsi in camicia verde!
    Credo che tante disillusioni ora facciano ancora più male delle offese che hai sentito al riguardo dei tuoi conterranei, piuttosto si tratterà ora di vedere quali alternative saranno credibili per tutte queste persone.
    Di sicuro, visti i tempi e i problemi, un bel repulisti ai finanziamenti ai partiti, credo proprio s’imponga, ma bisogna venga fatto concretamente, non limitarsi ad auspicarlo!
    Ciao cara Virginia, ti abbraccio, anche come ideale gemmellaggio fra un trevigiano ed una tranese!

    • mizaar 5 aprile 2012 / 09:11

      mi piace il gemellaggio, anche perchè “sfata ” il pregiudizio della casalinga di voghera!! 😀 i finanziamenti ai partiti andrebbero proprio eliminati. una volta non esistevano e se tu eri eletto ad una carica istituzionale, contribuivi di tasca tua a tenere in vita il partito, con una certa somma che ti veniva stornata d’ufficio dallo stipendio di parlamentare. poi hanno pensato bene di far diventare i contribuenti i maggiori finanziatori dei partiti, per evitare i finanziamenti ” occulti “. per quanto mi riguarda potrebbero anche farsi finanziare da belzebù in persona, l’importante è che la spesa pubblica sia ridotta in tempi brevi, altrimenti la vedo malissimo, sia per il nord che per il sud! 😦

      • Sergio Baldin 5 aprile 2012 / 09:34

        Mi fa sorridere il finanziamento di Belzebù!
        Però non sarebbe accettabile, altrimenti poi ci sarebbe il timore che gli venisse affidato l’appalto per la costruzione di nuovi “inceneritori”!
        Ciao carissima!!!!

      • mizaar 5 aprile 2012 / 09:47

        ah sergio, ridiamo che è meglio! 😀
        ciao e buonissima giornata degli olii!!!

  6. duhangst 5 aprile 2012 / 14:32

    Anche tu ascoltatrice di Caterpillar vedo…
    Non so che cosa abbia combinato nelle vite passate per meritarmi questo…
    Ma dopo questo mi merito il Nirvana!

    • fab 5 aprile 2012 / 14:37

      forse siamo stati davvero cattivi o…forse siamo stati, noi, nelle nostre precedenti vite, dei politici incompetenti?

      • mizaar 6 aprile 2012 / 19:52

        essere stati dei politici incompetenti, fab, è proprio avere un karma sput sput! 😀

    • mizaar 6 aprile 2012 / 19:54

      caterpillar da sempre! 😀 al mattino mi mettono di buon umore, compatibilmente con le notizie del giorno, ovviamente!
      possiamo cominciare da mò a pretendere il nirvana, caro du’! 😀

      • duhangst 10 aprile 2012 / 14:55

        Caterpilliano anche io da sempre! Sono fighissimi, ogni tanto se capita un salto a Cateraduno lo faccio non è molto distante da qui 🙂

  7. Baol 5 aprile 2012 / 18:23

    Se esiste il karma l’Italia, nella vita precedente, è stata la Germania nazista O___o

    • mizaar 6 aprile 2012 / 19:49

      tutto può essere domenico! 😦

  8. amv11 6 aprile 2012 / 01:36

    Sul karma non mi lancerei in speculazioni, dopo la mia giornata di oggi. In una vita precedente devo aver fatto qualcosa di molto cattivo: il burocrate tedesco o il cuoco inglese per meritare questa serie di giornate.

    Credo che ormai la politica abbia perso il senso della realtà e che, paradossalmente, questo sia un momento buono per fare cambiamenti. Recentemente ho sentito discorsi contro “antipolitica” definendola come male assoluto quando “antipolitica” vuol dire che la non è la classe politica che va salvata ma i cittadini e se bisogna rimuovere alla radice la classe politica per farlo tanto peggio.

    Quindi credo che si debba cambiare e non con gli asparagi ma con i piccoli partiti o con i partiti che dicevano quello che alcuni dicono adesso con cinque anni di anticipo. Il famoso voto utile ha solo creato due maxi potenze che dicono, fanno e pensano la stessa cosa. E di andarci a votare.

    che si vede che oggi mi gira male? :/

    • mizaar 6 aprile 2012 / 19:48

      alessandro, mi sa che ti gira male dacchè sei tornato dai paesi nordici! 😀 è giusto il tuo discorso, giustissimo, ma tu li vedi i padani in tivù? roba da vomito! come si può essere condizionati da un truzzo come bossi? come si può pensare di far politica con i cerchi magici, le ampolle sacre, i roma ladrona e via enumerando? non so cosa dovrà succedere perchè la gente si ravveda, vedo troppo ” ignoranza ” in giro, troppo disinteresse, poco senso del ” collettivo “. la logica che governa è di quelli che vogliono star bene solo loro e degli altri non gli interessa un fico secco. anche mio foglio di 17 anni s’è indignato guardando la ” processione ” dell’aquila stanotte. il suo commento è stato: in giappone dopo un anno sono riusciti quasi a ricostruire tutto, all’aquila ci sono solo e ancora macerie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...