Mò ci pensa Anghela!

Che vi devo dire, sono contenta! L’arrogante comportamento dei Tedeschi nella ” famiglia ” Europa in certi momenti è insopportabile. Sono invincibili, sono imbattibili – e di sottosfondo mi sembra di sentire Cristina D’Avena che cinguetta… indistruttibili i Power Ranger! 😀 – ma il loro tallone d’Achille, il presidente tedesco Wullf, si è fatto pagare soggiorni in hotel de charme, viaggi in jet privati, vestitini per la giovane moglie, ha acquisito prestiti di danaro a tassi agevolati… preso con le mani in pasta come un qualsiasi ” Baffino ” D’Alema, oppure uno Scajola  ” vista Colosseo “, e qualche altro furbetto italiota – anzi, meglio dire furbone! C’è da dire che questo si dimette per difendersi dagli scandali e qualcuno in Italia si fa eleggere per  difendersi dagli scandali – sembra che abbiano applicato la proprietà invariantiva dell’addizione: cambiando l’ordine degli addendi il risultato… cambia, eccome! 😀 Immagino l’ira funesta di Anghela. 😆 Dopo aver costruito una Germania a sua immagine – fatte tutte le dovute considerazioni, sì, è così, stessa faccia, rigore da bulldog, piglio da generalessa – insomma si ritrova tra capo e spalla – no, niente collo, ne è momentaneamente sprovvista – uno scandaletto degno della ” migliore ” classe politica italiana. Povera, non sa che tutto il mondo è Europa? 

Annunci

24 thoughts on “Mò ci pensa Anghela!

  1. in fondo al cuore 17 febbraio 2012 / 21:05

    In effetti la Merkel ha davvero rotto…..tutto il mondo è paese! Buona serata un abbraccio!

    • mizaar 17 febbraio 2012 / 21:06

      così pare silvia! buona serata anche a te, cara

  2. cordialdo 17 febbraio 2012 / 22:12

    Ma povera Angela! Ha dovuto annullare il viaggetto a Roma oriorio adesso che è tornato il sole1

    • mizaar 18 febbraio 2012 / 09:18

      si rifarà la prossima volta con i carciofi alla giudìa – o magari proprio quelli non le garberanno mica?

  3. unpodimondo 17 febbraio 2012 / 22:47

    Il presidente Wullf si è DIMESSO… non si è fatto leggi ad personam a suo uso e consumo, non si è attaccato a prescrizioni, non ha fatto votare che una puttanella è la nipote di Mubarak etc… etc… Mercoledì sera la procura di Hannover ha aperto l’inchiesta e oggi, due giorni dopo, il presidente si è dimesso. Se fosse successo anche da noi ci saremmo risparmiati 18 anni di Cavaliere e ora non avremmo il governo tecnico dell’inciucione…
    Non c’è storia: anche negli scandali i tedeschi sono più seri di noi…

    • mizaar 18 febbraio 2012 / 09:13

      noi abbiamo una classe politica ” creativa “! 😀

    • paperi si nasce 22 febbraio 2012 / 23:19

      …E gli hanno fatto capire che sarebbe buona cosa rinunciare al vitalizio, altrimenti è già pronta la legge di iniziativa popolare per toglierglielo… Uguale, insomma!

  4. popof1955 17 febbraio 2012 / 23:30

    Si è dimesso per così poco? E noi che in parlamento teniamo una marea di inquisiti. Chissà se Lusi, Cosentino, Milanese & C. hanno un barlume di dignità e ne prendono esempio.

    • mizaar 18 febbraio 2012 / 09:12

      dignita?! si mangia..? 😀

  5. Lilla ... 17 febbraio 2012 / 23:31

    “chi è senza peccato scagli la prima pietra” … Non mi ricordo chi l’ha detto … Ma doveva essere Qualcuno che conosceva bene l’essere umano … 🙂

    • mizaar 18 febbraio 2012 / 09:11

      sicuramente peccatore a sua volta!

      • Lilla ... 18 febbraio 2012 / 10:33

        Probabilmente si … Era un essere umano anche Lui …

  6. Chit 19 febbraio 2012 / 16:10

    Tra lei e il nano francese a volte mi chiedo se più e prima che un organo politico la comunità europea in realtà altro non sia che un grande circo. Ora però da quando se n’è andato Silvio nella scenetta manca il clown 😛

    • mizaar 19 febbraio 2012 / 16:46

      un grande circo dove si mostrano i muscoli 🙂 peccato per il buffone di corte, ma vedrai che prima o poi esce fuori qualcun altro!

  7. paperi si nasce 19 febbraio 2012 / 18:24

    Cara Virginia, sono d’accordo solo in parte con te (o meglio con quello che hai scritto).
    Che ci siano persone di potere corrotte sotto ogni cielo, è un dato oggettivo. Forse perché l’abuso di potere è insito nella natura umana.
    Malgrado questo, noi italici non possiamo gioire al grido del “mal comune mezzo gaudio” perché anche questo evento ha rimarcato la differenza fra noi e gli altri, che risiede nel sistema, non nelle persone.
    Il sistema tedesco, infatti, ha espulso l’elemento bacato in quattro e quattr’otto, senza pensarci troppo su.
    Come vorrei vivere in un Paese così…

    • mizaar 20 febbraio 2012 / 06:43

      ho espresso male quello che pensavo. in realtà, come hai detto tu, il loro marcio viene subito a galla come olio, il nostro, invece, viene a galla ma rimane lì, stante. hai voglia a tirare lo sciacquone! 😦

  8. Sergio Baldin 20 febbraio 2012 / 08:26

    In effetti noi in Italia siamo abituati a “digerire” ben altro, che quello che avrebbe commesso il loro presidente, tanto da meravigliarci di queste sibitanee dimissioni!
    E dire che pochi giorni prima , vedendolo in tv accanto a Napolitano, lui giovane ed aitante, il nostro evidentemente anziano e quasi ingobbito, pensavo che se anche quello può essere un raffronto, abbiamo poco da competere col i tedeschi!
    Saranno anche arroganti, ma in fatto di dignità sembra che noi non dobbiamo insegnar loro nulla!
    Ciao cara Virginia, un abbraccio per augurari una buona settimana! Qui piove!

    • mizaar 20 febbraio 2012 / 20:40

      questo ha tenuto duro per mesi, per poi crollare sotto il peso dell’opinione pubblica. in fondo s’è trattato di avere un minimo di buon senso, cosa di cui sono privi totalmente i nostri ” cari ” – in tutti i sensi! – politici. qui il tempo s’è addolcito e tende alla primavera. dopo tanto, stamani, ho sentito il cinguettio dei passerotti, segno che si annunciano tempi migliori! buona serata, sergio!

  9. duhangst 20 febbraio 2012 / 09:44

    Avendo un cognato teutonico, non sai che soddisfazione che ho avuto… Piccola eh… molto piccola ma almeno per dieci secondi ho pensato:
    “Siete umani in fongo cxxxo!”

    • mizaar 20 febbraio 2012 / 20:37

      oddio, chissa che spocchia il cognatino! 😀

      • duhangst 23 febbraio 2012 / 08:45

        Macchè spocchia, è teutonico anche in quello… Dice sempre che non riesce a capire perchè agiamo in una certa maniera e comunque la cucina della suocera la comprato facilmente 🙂 Per cui accetta con teutonica pazienza i nostri difetti 😉

      • mizaar 23 febbraio 2012 / 19:25

        preso per la gola, e ti credo! con tutte quelle schifezze teutoniche che mangiano i doic, l’italia, nonostante tutto, gli sembrerà il paese di bengodi, dal punto di vista culinario! 😀

  10. Baol 21 febbraio 2012 / 11:49

    A parte il commento sul governo tecnico, sono perfettamente d’accordo con “unpodimondo”

    • mizaar 22 febbraio 2012 / 20:00

      è difficile non essere d’accordo con marco un po’ di mondo! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...