Tammurriata andriese

Nelle ultime tre sere sono stata ad Andria – secondo l’idioma locale si direbbe IN Andria, come gli inglesi oooiesss! – per seguire una serie di concerti nell’ambito dei ” Suoni dal Mediterraneo ” un festival di musica etnica. Avevo perso le passate edizioni, ma questa volta sono stata assidua nelle tre serate. Sabato ho assistito al concerto dei ” Damadakà “, un gruppo di cantori campani, che eseguono e ballano la tammurriata giuglianese sul tamburo. Uno spettacolo splendido, pieno di fascino e di suoni che sembrano arrivare da un passato antico e pieno di sapienza. E consideravo come la Campania, nota adesso solo per la sua immodizia e per la camorra, è una terra generosa di cultura antica e di quell’ intreccio di esperienze che le viene dai tanti popoli che l’hanno abitata. Questa è la Campania che andrebbe valorizzata e il gruppo dei cantori giuglianesi sa come riprendersi un mondo che sembra oramai perduto. Naturalmente il mio pensiero è andato ai MagMa. Essere una loro amica mi onora. 

Annunci

16 thoughts on “Tammurriata andriese

  1. giusymar 3 ottobre 2011 / 20:20

    Questo dovremmo sempre fare della nostra terra. Fare risaltare tutte le meravigliose persone che la abitano. Far conoscere cosa sanno fare e come lo fanno.
    Tabto ci sono già i giornali e la TV che ci ricolmano di notizie terribili enfatizzandole e propinandocele per mesi e mesi se non anni. Anche quando sarebbe opportuno non parlarne più, magari per rispetto di chi ne può soffire.
    Mi paicerebbe molto assistere ad uno spettacolo come quello del video. sarebbe per me la prima volta…non ho idea di come potrei emozionarmi!!
    Buona serata

    • mizaar 4 ottobre 2011 / 18:28

      devi fare un viaggio al sud. nei nostri centri, grandi o piccoli, c’è sempre una qualche manifestazione, posti dove si ascolta musica e si può ballare. a parte melpignano, diventata un caso mondiale, la puglia non è solo salento e questo festival ne è stato la dimostrazione evidente. buona serata anche a te giusy! 😀

  2. Emilia 3 ottobre 2011 / 20:30

    Io penso solo che se dovessi ballare in quel modo per i 4 minuti del video….mi verrebbe un infarto!!
    Una musica e un modo di ballarla che riesce sempre ad ipnotizzarmi 🙂

    • mizaar 4 ottobre 2011 / 18:59

      e allora se dovessi ballare una tarantella o una pizzica pizzica? 😀
      però se hai in mente di iniziare a ballare la tammurriata da’ un’occhiata a questo…

  3. cirano 3 ottobre 2011 / 21:39

    grazie per avermi fatto conoscere questa chicca della Puglia che non conoscevo; peccato solo che cada fuori stagione estiva….

    • mizaar 4 ottobre 2011 / 19:00

      un soggiorno scappa e fuggi si può sempre fare! 😀

  4. Lilla ... 4 ottobre 2011 / 16:59

    E come posso non concordare col tuo pensiero sui campani se uno me lo sono messa dentro casa??? 😉

    • mizaar 4 ottobre 2011 / 19:01

      già, avevo dimenticato mister lillo!!! 😀
      i campani so’ forti – forse non tutti, ma tre sicuramente sì!!! 😀

      • mizaar 6 ottobre 2011 / 18:27

        sob, quattro! 😀
        eddai non è colpa mia se ti considero ormai milanese. te ne sei andato lì. mica te l’ha ordinato il medico!! 😛

      • mizaar 10 ottobre 2011 / 18:05

        fiuuu, meno male!!! 😀

  5. maumozio 4 ottobre 2011 / 19:40

    da un amico napoletano a un’amica tranese: il 12/13 sono a Trani per lavoro, riusciremo a vederci per un caffè?

    • mizaar 4 ottobre 2011 / 20:23

      maddai! e sì che ci facciamo un caffè, per forza! 😀
      dettagliami il viaggio ( che bellezza, porta anche la maumozia! )

  6. paperi si nasce 5 ottobre 2011 / 22:58

    Sentire queste musiche e vedere queste danze mi fa pensare che il Mediterraneo è una grande nazione, percorsa e resa fertile da una unica grande cultura

    • mizaar 6 ottobre 2011 / 18:28

      non per dire, o per campanile, ma quello che i popoli del mediterraneo hanno da dire è qualcosa che viene da molto lontano, non c’è ombra di dubbio. ed è tanto e tanto bello!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...