Il terzo incomodo

Sapete come vanno certe cose: una, visto che c’è, si lascia prendere la mano, e che mano! L’antefatto: l’altro giorno c’è stata la prima riunione per dipartimenti. Discussione dei punti all’o.d.g. poi, com’è d’obbligo quando c’è una ” nuova ” – collega in passaggio di cattedra – ognuna ha fatto la sua parte raccontandosi e quando c’è un assembramento di donne, scommetteteci, vengono sempre fuori i figli. Tu quanti, che fanno, che età, ah ‘sti figli e via così. Lei in breve ci espone un’epopea. Diagnosi di infertilità rimane incinta. Miracolo! Durante il decimo mese di allattamento, rimane nuovamente incinta. Doppio miracolo!!! Convintissima di essere stata fin troppo beneficiata dalla corte celeste, allatta la seconda pupetta quando al quarto mese le sembra che qualcosa non quadri. Incinta per la terza volta, infertilità e tutto! Ma la cosa che ha provocato l’ilarità generale è stato quando ci ha riferito la domanda del suo ginecologo alla terza gravidanza: < Quando ha avuto l’ultima mestruazione? > 😀 Riflettevo allora sulla condizione del terzo figlio. Nello specifico è probabile che il suo ultimo bebè non ne risenta, ma pensate al figlio numero tre della famiglia Rossi – o Verdi o Bianchi . Solitamente nasce dopo che i due precedenti hanno raggiunto un’età più che ” matura ” – gli otto/nove anni attuali sono una piena maturità, credetemi! 😀 – e dunque il piccolo si trova a doversi confrontare con i fratelli più grandi sviluppando nei loro confronti una feroce avversione, determinata da un complesso di inferiorità galoppante, specie se, i primi due, sono geni delle patrie lettere e novelli scienziati a livello mondiale. Così il terzo incomodo si prepara ad una vita di astio e, caratterialmente, sviluppa le stigme dell’antipatico ad oltranza, dell’acido senza riserve. Ne conosco bene due, così, e possiamo tranquillamente aprire una discussione a proposito, con la rilevazione di dati confrontabili. Il terzo è sempre un incomodo per i due, e forse anche per se stesso! 😀

Nota bene: Estrapolato da Facebook ” Figlio di un venditore ambulante e ultimo di tre fratelli, Renato Brunetta… “. Che vi avevo detto? Il grande antipatico è addirittura il quarto! 😀

Annunci

39 thoughts on “Il terzo incomodo

  1. Cle 10 settembre 2011 / 10:08

    Uddiu!
    hai descritto la differenza di età tra me e i miei fratelli, uno più grande di due anni, l’altro più piccolo di 7.
    E’ vero che lui non ha avuto la “passione” per lo studio, è vero anche che ha un carattere un po’ più aggressivo (ma a pensarci bene, lo sono anche io e parecchio, quindi non conta), ma davvero: mai visto mio fratello come un terzo incomodo. MAI
    anzi, per molti versi è stato il collante della famiglia in periodacci che abbiamo passato.
    Sono più portta acredere che ritrovarmi per certi versi in questa descrizione sia un caso, perché davvero non abbiamo mai sperimentato questa cosa.
    Secondo me quello che più risente è il figlio maggiore. Deve badare alla sorellina/fratellino, deve tenerle la mano e camminare lui dal lato della strada (come se avere due anni in più potesse autorizzarlo a sopportare tutti i rischi), piglia più cazziatoni “perché è più grande e deve dare l’esempio”).
    Io vedo più rogne ad essere il primogenito, lo vedo in mio fratello grande, e lo vedo nel mio fidanzato più grande della sorella di 9 anni, e dopo la sua nascita spesso messo in secondo piano per dover correre appresso alla “sorellina”.
    Cmq sono curiosa di leggere le altrui esperienze!

    • mizaar 10 settembre 2011 / 17:30

      sorella maggiore, presente! 😀
      quella è ancora un’altra categorica che merita un ragguaglio a parte. provvederò!!!

  2. Cle 10 settembre 2011 / 10:09

    Rileggere prima di inviare no eh?!! -_-

    • mizaar 10 settembre 2011 / 17:31

      😀 capita, dont’ worry!

  3. cristiana2011 10 settembre 2011 / 10:50

    Sono figlia unica e ho una figlia unica, quindi niente esperienza personale.
    Ho un’amica che, quando il primogenito aveva 9 anni, ha avuto 2 gemelli ed è successo il finimondo.Ora sono tutti e tre adulti, ma ogni tanto ci scappa ancora un incontro di boxe.
    Cristiana

    • mizaar 10 settembre 2011 / 17:46

      le osservazioni le faccio sui terzi, cristiana, come te! 😀

  4. Tore 10 settembre 2011 / 13:29

    Terzo incomodo presente! “antipatico ad oltranza”?

    • mizaar 10 settembre 2011 / 17:32

      obbe’, visto così sei simpatico molto, ma chi lo può asserire? 😀
      mi mandi i suoi fratelli, messere!

  5. silykot 10 settembre 2011 / 14:45

    Noi siamo in due e credo che mio fratello mi abbia considerata da sempre una seconda incomoda….. però era reciproco!
    Mio marito è il primo di tre, ma gli altri due sono molto vicini per età e sono cresciuti quasi come gemelli: tra loro è sicuramente lui il terzo incomodo, pur essendo il primogenito.
    (…. e mi spiego tante cose!)

    • mizaar 10 settembre 2011 / 17:47

      gli incomodi reciproci sono il mio pane, ragazza! 😀

  6. Lilla ... 10 settembre 2011 / 20:47

    prima ma, ahimè, non ultima!!! :-S … (io gli avevo chiesto un cane … perchè mi hanno fatto la ‘sorellina’???? … non sono mai riuscita a spiegarmelo!!) … 😉

      • Lilla ... 11 settembre 2011 / 15:05

        E per fortuna … Messa così, sono la seconda!! 😉

    • mizaar 12 settembre 2011 / 20:40

      bella la richiesta del cane!! 😀 e invece hai avuto un paperotto!!!! 😀 😀

  7. paperi si nasce 10 settembre 2011 / 22:58

    Figlio unico e felice di esserlo… 😉
    Una curiosità, ma la tua nuova collega ha le orecchie lunghe lunghe e rosicchia continuamente carote?

    • Lilla ... 11 settembre 2011 / 15:07

      “Figlio unico e felice di esserlo…” … Naturalmente, escluso i presenti! 😉

    • mizaar 12 settembre 2011 / 20:46

      quella poverina è vittima dell’incompetenza del suo ginecologo. secondo me dovrebbe intentargli una causa! 😀
      figlio unico, eh? ora mi spiego tante cose…

      • mizaar 14 settembre 2011 / 20:52

        la paperaggine, ad esempio! 😀

  8. Sonja A. 11 settembre 2011 / 08:43

    Io sono ‘arrivata una’ con gran dispiacere di mio padre che desiderava ardentemente il figlio maschio. Fin da quando mi hanno portata a casa, ho dovuto dimostrare di essermi guadagnata quel ‘primo posto’, ancor di più quando una manciata di anni dopo è giunto ‘il figliO’ ed io non potevo abbassare la media di tutto quanto mi ero faticosamente conquistata. Ero quasi più maschio io di mio fratello, e la convivenza non è stata mai troppo pacifica, gli volevo un bene dell’anima, ma guai a farglielo capire in modo plateale. E meno male che siamo rimasti solo noi due, non avrei retto un’altra presenza, va bene che sono wonder woman, ma anch’io ho i miei limiti. 😉

  9. Andrea Dévis 11 settembre 2011 / 12:47

    Ne conosci allora forse tre! Eccomi qua, terzo di tre figli, 10 anni di differenza con la prima e 8 con il secondo. Sono viziato e da sempre coccolato; non c’è avversione verso i miei fratelli e andiamo piuttosto d’accordo. Loro poi non so cosa pensino esattamente di me, probabilmente le cose che ho scritto poco sopra.
    Sull’acidità (non di stomaco) potrei essere d’accordo. Che il mio blog possa testimoniare a favore di questa tesi?
    Hmm…

    • mizaar 12 settembre 2011 / 20:41

      bè andrea non più acido di un limon, spero! 😀

  10. Farnocchia 11 settembre 2011 / 13:09

    ahahahahha!
    io son la prima quindi mi va di lusso..

  11. unpodimondo 12 settembre 2011 / 10:58

    Figlio unico, marito di figlia unica e padre di figlia unica… In tutte e tre le situazioni, più per i casi della vita, che per effettiva scelta! Sinceramente una famiglia un po’ più numerosa non mi sarebbe dispiaciuta!

    • mizaar 12 settembre 2011 / 20:42

      se vuoi te ne mando due, maschi… 😀

      • unpodimondo 16 settembre 2011 / 12:17

        Manda le foto a mia figlia… 😀

      • mizaar 16 settembre 2011 / 17:54

        messa così, marco, sembriamo due genitori mediorientali in combinata sul matrimonio dei pupilli. cosa le dai in dote? quante capre, quante mucche? 😀 😀 guarda che i miei figli sono due bronzi di riace! 😀

      • Maggie May...be 16 settembre 2011 / 20:02

        Quanti anni hanno i tuoi figli? Se ne può sempre parlare… 😛

      • mizaar 16 settembre 2011 / 21:16

        monellina, troppo piccini per te, ritengo! 😀
        uno di 23 l’altro di 17, vedi tu…

  12. duhangst 12 settembre 2011 / 13:50

    Mio fratello è 4 anni più piccolo, mia sorella 12 anni più piccola, ma ad essere sincero non ha nessuna delle caratteristiche elencate, forse perchè io ero un tale disastro a scuola che non poteva avere soggezioni nei paragoni. 🙂

    • mizaar 12 settembre 2011 / 20:43

      ma che gente frequenta ‘ste pagine?!? 😀

  13. Maggie May...be 12 settembre 2011 / 20:42

    Figlia unica orgogliosissima di esserlo ma che vorrebbe essere madre non di un figlio unico.
    Cercherò di fermarmi a due (anche perchè ormai l’anagrafe non mi lascia molte alternative).

    • mizaar 12 settembre 2011 / 20:44

      abbi fede piccola! intanto procurati la materia prima! 😀

  14. bottepiccola 13 settembre 2011 / 09:47

    Noi in famiglia siamo solamente 2 femminucce,di appena appena 14 anni di differenza!Però il terzo incomodo ci sarebbe piaciuto di brutto,fidatevi! 😉
    E cmq io,primogenita,ho subito la fase della gelosia anche con la seconda,credo sia una fase naturale della cosa…succede con 2,con 3,con 7 figli.. 🙂
    Quando ho letto di Brunetta volevo morire! 😆

    • mizaar 14 settembre 2011 / 20:54

      lascia perdere, cara, bisogna solo sperare che soccomba il nano non tu! 😀
      tu sei troppo preziosa!!

  15. Baol 13 settembre 2011 / 18:40

    Io direi il tre e mezzo…non il quarto

    • mizaar 14 settembre 2011 / 20:54

      è vero, data la stazza da corazziere del personaggio! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...