C’era una volta una gatta…

Molto spesso la gente apre le pagine di questo blog perchè, qualche tempo fa, ho scritto sui gatti e pubblicato foto di gatti appena nati. Non posso tenerli qui in casa perchè le mie allergie non me lo permettono, ma abbiamo adottato ” a distanza ” una colonia di gatti. Oggi, dedico a loro, nel giorno della festa mondiale dei gatti, il mio pensiero. Il cuore no, quello ce l’hanno già. Con amore ai gatti che sono stati, a quelli che sono e a quelli che saranno. Alle gatte matriarche Palletta e Mièmiè. Se non ci fossero state loro, non ci sarebbero stati gatti qui intorno – con molto interesse a perpetuare la specie, hanno continuato a tenere con loro solo le femmine. Alla dolcissima Cenerella che rinuncia al cibo per le carezze. Non ti cacciare nei guai, piccola! A Pallina che adesso è diventata una fiacca e molto fanè matrona gattona – dopo la chiusura della ” bottega “, pensa solo ad ingozzarsi. A Dinosaura che passa le giornate sulle auto parcheggiate, a fare da vedetta lombarda e con quanto interesse! A Micione, il gatto gattoso in assoluto, papà di quasi tutte le cucciolate. Adesso il fiero combattente è in pensione da alcuni amici. A Bianco, dovunque tu sia. Sei stato il più bel gatto, disinteressato, affettuoso e grufoloso. Ti ricordiamo sempre con gioia e tristezza allo stesso tempo. Sarai al caldo e protetto adesso? Spero di sì. A Grigino, fratello di Bianco, educato e gentile, aspetta senza miagolare che tu possa ricordare la sua fame.

E se non ti ricordi se ne torna la suo rifugio, senza darsi pena. Ai nuovi nati, senza nome, curiosi e affamati e giocherelloni. Ad Arturo, andato nel paradiso dei gatti anzitempo. Ti ricordiamo ancora quando ti aggiravi disperato alla ricerca di una fidanzata, miagolando e piangendo. Com’era buffo il tuo verso!

 

A tutti i gatti del mondo che riempiono le nostre vite, miagolando la loro gioia e il loro affetto. A tutti loro un miao di cuore!


Annunci

18 thoughts on “C’era una volta una gatta…

  1. gabrybabelle 17 febbraio 2011 / 21:08

    aMMMMMorrrre prrrrrrrrrrrrrr e grrrrrrrrrrrrrr sai che li adoro vero?:P 😉

  2. gabrybabelle 17 febbraio 2011 / 21:10

    LA MIA prima Europea,bianca a chiazze nere si chiamava pallina,la prima di una serie portentosa,oggi rimane solo un gattone rosso rosso,e che vuoi gli anni passano e noi invecchiamo…anche loro ai noi 😦

    • mizaar 18 febbraio 2011 / 20:25

      conosco bene le tue passioni e i tuoi micioni, cara gabry! hai una collezione di foto gattesche, davvero meravigliose nel tuo blog! 😀

  3. Harielle 17 febbraio 2011 / 22:11

    I miei cinque amori mici sono stati festeggiati, vezzeggiati e coccolati anche oggi. Proprio oggi pensavo che quattro di questi micetti, cresciuti in casa, non hanno idea del male: se si avvicina a loro un umano, subito vengono a chiedere carezze, non sospettano che si possa far loro altro. Invece Plinio, adottato tre mesi fa, è guardingo, e con dolcezza indicibile gode degli agi della vita domestica, cui si è adottato benissimo.
    Un abbraccio ai tuoi gatti, e un bacio a te 😆

  4. Marta 17 febbraio 2011 / 23:13

    Che spettacolo che sono!

    • mizaar 18 febbraio 2011 / 20:27

      sono belli, vero? ogni volta che li vedo e posso accarezzarli penso al dispiacere di non poterli tenere qui in casa!

  5. Lilla ... 18 febbraio 2011 / 00:07

    per mia fortuna non sono allergica e, come sai, ne ho due … le adoro … quando le guardo, abbandonate sulle nostre gambe o accanto a noi così tenere e fiduciose … mi domando come si possa far del male agli animali …
    un miao miagoloso a te, a tutti i gatti del mondo e … a tutte le ‘gattare’ come noi!! 😉

    • mizaar 18 febbraio 2011 / 20:29

      stelilla, non immagini quante volte abbiamo litigato con i condomini che hanno ” paura ” di questi amorevoli animali, loro sì timorosi degli umani! bisogna avere il cuore di sasso per non lasciarsi coinvolgere! viva i gatti e le gattare! 🙂

      • Lilla ... 18 febbraio 2011 / 20:59

        che condomini idioti che hai … non so se sono peggio i miei che sono str***i!! 😉

      • mizaar 18 febbraio 2011 / 21:06

        diceva una mia collega – riferendosi agli alunni – ” come li vuoi, li trovi ” 🙂 mi sembra una buona frase per tutte le stagioni!

  6. Italo 18 febbraio 2011 / 01:39

    Ti ho conosciuto da Emilia e sono venuto a trovarti….non è vero che “curiosità il tuo nome è donna”…ma cosa vedo? Ami i gatti?
    Ne ho ben tre in casa. Per fortina non ho allergie al loro pelo ma conosco gli effeti che possono provocare.Inoltre ogni sera, e spesso anche al mattino, porto da mangiare ad altri quattro in garage.
    Ho vissuto sempre con gatti da bambino ed ho imparato a conoscere questi splendidi non umani (chiamo così tutti i così detti animali).
    Anche tu, allora, avrai notato la fierezza e contemporaneamente la dolcezza di questi “felini”, la sobrietà………………..
    Esseri eccezionali…Frida, Milly e Gennarino …..casalinghi
    e Cacciuttella, Zoppetto,Prefichina e Micetta….erranti come stelle nella notte.
    Quando qualche volta uno di loro, o una, non è presente all’appello serale comincio a preoccuparmi…a volte riesco a non dormire….e la gioia di rivederli poi sporchi, trasandati, ma liberi…….

    • mizaar 18 febbraio 2011 / 20:42

      benvenuto italo 🙂 la curiosità – quella sana – è il sale che condisce i blog. se non ci fosse quella, sarebbe ben triste percorrere strade in solitaria.
      è davvero bello e piacevole conoscere persone che amano i non umani – come li chiami tu. coloro che amano gli altri esseri viventi, con il rispetto dovuto, sono persone capaci di comprensione e rispetto senza limiti – forse non per tutti è così, però una buona parte ha grandi possibilità!

      • Italo 18 febbraio 2011 / 21:21

        Certo…non piacevole in solitaria….però
        il grande Petrarca
        Solo e pensoso i più deserti campi
        vò misyrando a passi tardi e lenti
        e gli occhi porto per fuggire intenti
        ove vestigia uman la rena stampi…..

        credimi spesso sono preferibili i non umani che ti guardano negli occhi e comprendono se sei loro amico o meno…

  7. siignoraingiallo 18 febbraio 2011 / 09:41

    Hei…ho sentito gatti far le fusa!!! Ci metto anche i mei due maschiacci…Zugher e Pizzo.
    Non sapevo della festa…allora oggi pranzo speciale per festeggiare 🙂

    • mizaar 18 febbraio 2011 / 20:43

      uno sgrat sgrat speciale ai due maschi di casa! 😀

  8. Marta 18 febbraio 2011 / 20:34

    Immagino Mizaar immagino .. 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...