John Lennon, presente

Dei quattro di Liverpool lui era quello che aveva fatto scelte più ” estreme “; il surreale John Lennon aveva sposato una piccola signora giapponese di sette anni più grande, brutta come solo le artiste concettuali possono esserlo – questa è una dichiarazione ” appena ” razzista, lo so! Sarà stato il fascino delle classi alte sull’ex proletario Lennon? Mah.. Si era inventato i bed in come forma visibile di protesta – bisognerà dirlo ai ricercatori delle università italiane, a che serve andare per tetti, meglio in un letto, no? Faceva il mammo e il femminista, faceva quello che più gli passava per la testa. Fortunato! Ma sicuramente, dei quattro, è lui quello che amo di più. Le canzoni di John lo fanno presente, vivo ancora, per sempre. Come sottrarsi al fascino di ” Julia “?

” Metà di quel che dico non ha senso / Ma lo dico solo per giungere a te, Julia… Julia, sabbia assopita, nuvola silenziosa toccami…”

Annunci

8 thoughts on “John Lennon, presente

  1. Maggie May...be 9 dicembre 2010 / 18:58

    Sfondi una porta aperta… Ieri mi sono finalmente goduta la novità del digitale terrestre guardando su tutti i canali gli speciali e i film dedicati al trentennale della morte di Lennon.

    Me lo immagino ancora in un letto, bianco, che ancora si anima per la pace.

    • mizaar 9 dicembre 2010 / 19:08

      susy, ti hanno tirata su proprio bene!!! 😀

  2. ariel 9 dicembre 2010 / 19:57

    mah da quando ha conosciuto yoko si e’bevuto il cervello pero’ va bene cosi…..(mia nonna mi diceva di non parlar mai male dei morti tanto …non valeva piu’la pena!!!)^_^

    • mizaar 9 dicembre 2010 / 20:46

      saggia la tua nonna! però che dispiacere vedere il troll con quel bel ragazzo! 😀

  3. Lilla ... 9 dicembre 2010 / 22:39

    “you may say I’m a dreamer, but I’m not the only one, I hope someday you’ll join us, and the world will live as one” …
    un mito, una leggenda ma, prima di tutto, un uomo … e come tale ha fatto la scelta sbagliata in fatto di donne … ma, nessuno è perfetto! 😉
    PS: il troll???? uggesù … però, in effetti … 🙂

    • mizaar 10 dicembre 2010 / 06:38

      ste’ dimmi tu se non è un troll camuffata da artista concettuale!
      povero john, che brutta fine – in tutti i sensi!! 😀

  4. parolesenzasuono 10 dicembre 2010 / 14:00

    i beatles non mi hanno mai entusiasmato, ma lennon è altra cosa—

    • mizaar 10 dicembre 2010 / 18:45

      sì, era decisamente un’altra persona, avanti di mille anni luce

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...