Spiagge d’autore/ Incontro con un hombre vertical

 
Se qualcuno ha pensato, durante le vacanze sulle spiagge pugliesi, di portare al mare un libro per acculturarsi sotto l’ombrellone, il buon Nichi Vendola quest’anno, sotto l’ombrellone, vi fa trovare direttamente l’autore che il libro ve lo racconta in prima persona.
Ieri sera è stata la volta di un giornalista che per anni abbiamo visto in televisione parlare degli argomenti più disparati, ma che nell’ultimo decennio è scomparso dal video – epurato, come tutte le persone che parlano schietto.
Gianni Minà ha raccontato nel libro " Politicamente scorretto ", la storia della sua epurazione, la storia del suo essere giornalista, la storia del suo essere diventato editore del trimestrale " Latinoamerica " che gli dà modo di approfondire i temi che gli sono più cari.
Una persona invecchiata, certo, ma con una fortissima carica umana e un gran desiderio di mettere in luce l’altra faccia della medaglia, l’altro lato di quella informazione viziata nella forma e nella sostanza, quella che comunemente leggiamo credendo sia la verità che ci conviene.
Rimane l’amaro, alla fine, che non ci sono assolute certezze nell’esprimere i fatti, se non gli stessi detti in mille modi diversi.
I giornalisti dovrebbero garantire a chiunque l’imparzialità e l’etica rigorosa dell’informazione, ma chi glielo racconta a Belpietro e Feltri?
( L’hombre vertical è Gianni Minà per definizione del suo amico Luis Sepùlveda )
 
Annunci

5 thoughts on “Spiagge d’autore/ Incontro con un hombre vertical

  1. fab 5 agosto 2010 / 22:32

    interessante iniziativama secondo te, belpietro e feltri sono giornalisti?

  2. Virginia 6 agosto 2010 / 08:22

    in effetti ci sarebbero tutti i presupposti per intavolare una tavola rotonda che abbia come tema centrale la tua bella domanda, cara fab!:-DD

  3. Federico 6 agosto 2010 / 20:46

    Gianni Minà rimane per me uno dei misteri di questo Paese bacato… Un giornalista e un cronista eccezionale, una persona di intelligenza e spessore incredibili, al quale è negato praticamente in toto l’accesso ai media…Per venire alla domanda di Fab, secondo me sono hombres "proni"… Tutt’altro che "vertical"… che poi siano giornalisti o meno, diventa affare secondario.

  4. Virginia 7 agosto 2010 / 07:27

    di misteri ce ne sono, federico, in questa italia di m…è stata davvero una bella serata, e minà, con il quale ho scambiato qualche battuta è una persona veramente spiritosa – la dedica che ha scritto per mio marito sul suo libro, ne è la testimonianza!:-)

  5. Lilla 9 agosto 2010 / 06:42

    spiagge d’autore??? uhmmmm … mi sembra un altro ottimo motivo per venirti a trovare … :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...