A.A.A. ministro da rendere impunito cercasi

 
Mi sto distraendo con l’andare al mare, è meglio.
Però la cattiva abitudine di ascoltare la radio o di guardare il telegiornale non l’ho ancora persa.
Chè l’indignazione ti monta dentro a sentire certe cose, senza che ci si possa abituare o anestesizzare come fanno la maggior parte dei miei " compatrioti ".
Sono rimasta per l’ennesima volta senza parole nell’ascoltare dell’ennesimo rimaneggimento del Lodo Alfano.
Come dire: se uno ha una qualche magagna giudiziaria ed è compagnuccio della parrocchietta di Berlusconi salvatutti, non deve far altro che proporsi come ministro di un improbabile ed inesistente ministero; ad un tratto si vedrà abbuonare tutti i danni passati, presenti e futuri.
Che il Berlusca stia lavorando da Gesù Cristo, colui che lava i peccati del mondo?
 
 
 
Annunci

4 thoughts on “A.A.A. ministro da rendere impunito cercasi

  1. Silykot 1 luglio 2010 / 19:39

    Sempre più basita e nauseta…. attendo che nel Duomo drlla mia città ci sia l’ostensione del lenzuolo griffatissimo che lo avvolse!Lo so, è un pensiero lontano dai principi di molti… ma a me pare l’unica soluzione possibile per la salvezza di un paese allo sbando.Ecco, l’ho detto!

  2. fab 1 luglio 2010 / 20:13

    non capisco come si faccia a rimanere zitti e buoni

  3. Federico 3 luglio 2010 / 17:56

    E’ una tristezza unica…

  4. Virginia 3 luglio 2010 / 18:05

    e oggi il messia ha parlato e ha detto" ghe pensi mi "! ponzio pilato, dove sei????:-((

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...