Se il buongiorno si vede dalla piazza!

 
Ditemi di grazia, in quale altro paese al mondo c’è, nella piazza principale ( affollatissima!! ) una fontana sfacciatamente visibile e presente, dove un santo è abbracciato a due enormi c… baguette! Sorpresa SorpresaSorpresa
 
 
e ai suoi piedi ammicca sorniona Miss Tette Perfette, nell’atto di " offrire " il prodotto delle stesse – nel caso specifico si tratta di acqua, per fortuna!Animoticon
 
 
 
Solo Amalfi, al mondo, si presenta così, in tutta la sua gaudente e libertina mistura di sacro e profano! 
E non si mettono scuorno!A bocca apertaA bocca aperta
Annunci

23 thoughts on “Se il buongiorno si vede dalla piazza!

  1. ariel 21 maggio 2010 / 17:11

    mi appare bellissima….^_^

  2. Virginia 21 maggio 2010 / 17:13

    non ti dico i commenti dell’orda, cara ariel!!!:-DDD

  3. Virginia 21 maggio 2010 / 17:29

    per la cronaca il santo è andrea. ma non mi risulta facesse il fornaio, per vivere!:-D

  4. Mauro 21 maggio 2010 / 18:26

    L’acqua che sgorga dalle tette è un topos soprattutto qui in Campania.Credo di aver qualche foto simile.

  5. Virginia 21 maggio 2010 / 18:33

    raccontami di questo topos mauro!:-))) forse perchè voi l’acqua l’avete, in campania!!!

  6. Fabio 21 maggio 2010 / 18:52

    ne ho vista una simile (statua tettosa e abbeverante) nella piazza più bella di Bologna.

  7. Harielle 21 maggio 2010 / 18:56

    L’arte di conciliare sacro e profano e far spuntare (il verbo mi sembra molto appropriato) il culto priapico fingendo grande devozione cattolica…immagino, si, l’entusiasmo della masnada di preadolescentiAnche a Villa d’Este, qui da noi in Tivoli, c’è una fontana minore multitettuta dedicata alla dea Natura: quando mia figlia era piccola e da poco svezzata dall’allattamento materno (durato ben 18 mesi:) , durante la sua prima visita alla villa trovò interessantissima la fontana in questione, al punto che non voleva andarsene da lì…ancora adesso, ammette che trova familiare quella fontana laterale:)Lascio il link a chi volesse vederla: http://www.tibursuperbum.it/ita/monumenti/villadeste/FontanaDeaNatura.htm

  8. Lilla 21 maggio 2010 / 19:39

    sono andata a documentarmi sul ‘sacro’ … ed ho trovato questo:"Gesù, non aveva da mangiare. Allora Andrea disse: "C’è un giovane che ha cinque pani di orzo e due pesciolini, ma che cosa è tutto questo in confronto a tanta gente?". Seguì il miracolo della moltiplicazione dei pani e dei pesci."per questo credo sia raffigurato con le baguette in mano … :)riguardo invece al profano … non ho notizie della tettona con i rubinetti aperti … immagino che la raffigurazione abbia suscitato l’interesse e l’ilarità della scolaresca!!! :)

  9. fab 22 maggio 2010 / 06:51

    ma sono davvero baguettes ?

  10. Paola 22 maggio 2010 / 08:50

    bellissima! La trovo stupenda!e poi dai… meglio una statua così che la statua della Manuela Arcuri … che hanno detto i tuoi ragazzini, quelli della terza E?avrei voluto essere un uccellino proff!….. ;-)buon sabato!

  11. Oreste 22 maggio 2010 / 14:30

    Forse il santo potrebbe essere un evangelista (visto il libro che tiene in mano). Le due baguette che compaiono dietro di lui non saranno forse una croce riuscita male, simbolo di significati cui lui è aggrappato proprio nello scrivere il libro ?Direi poi che sovrasta (domina) la natura, rappresentata in forme neoclassiche.Può darsi anche, però, che semplicemente lo scultore avesse mangiato pesante e dormito male…

  12. Virginia 22 maggio 2010 / 18:04

    caspita, quanti esperti d’arte e religione girano nei blog!!!!;-DDD

  13. Virginia 22 maggio 2010 / 18:05

    paola, i ragazzi stavolta erano quelli della seconda E! commenti irripetibili!!!:-)))

  14. Virginia 22 maggio 2010 / 18:08

    harielle, 18 mesi?!? arghhhhhhhhhh!!!

  15. mara 22 maggio 2010 / 19:54

    gaudente e libertina?? diciamo pure sporcacciona!!! :D

  16. Harielle 22 maggio 2010 / 20:46

    Si, Virginia, ben 18, e mi sarebbe piaciuto continuare…bellissima esperienza :)))))))

  17. Oreste 23 maggio 2010 / 06:00

    Esperto di religione ? Dovresti sentire il mio figlio piccolo (16 anni), quando esprime la sua teoria "Tante religioni, tante strade verso un unico Dio". Io pensavo che i ragazzi si appassionassero al pallone, alle ragazze. Non immaginavo che tra i grandi, profondi interessi del mio ultimo pargoletto ci fosse anche la Teologia !Quanda parla di queste cose, io mi faccio piccolo, piccolo, prendo appunti, medito. Ti assicuro che ti tira fuori delle cose che mi colpiscono e mi fanno riflettere per giorni.Ma da chi avrà preso ?

  18. Silykot 23 maggio 2010 / 11:35

    Evito di aggiungere l’interpretazione simbolica freudiana delle… baguettes!Dal canto mio dico che mi pare molto partenopea!! :-D

  19. Du 24 maggio 2010 / 07:22

    E non si mettono scuorno no..

  20. Virginia 25 maggio 2010 / 19:37

    oreste, da’ qualche consiglio appropriato a tuo figlio!;-)))

  21. Federico 25 maggio 2010 / 21:55

    Ah, noi campani…

  22. Federico 25 maggio 2010 / 22:08

    Dimenticavo: ho letto anche le tue cronache dell’altra gita scolastica… Da morire dal ridere! :-)Ve la siete spassata, eh? 😉

  23. Virginia 26 maggio 2010 / 15:25

    spassata fede?!? sapessi!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...