Conti resi

Si parte? Si parte, si parte!Perplesso
Ma quanti sono ‘sti ragazzi? Mi chiedo.
Inglese mi rende edotta. Partono contemporaneamente due gite lo stesso giorno: La " concorrenza " sull’altro marciapiedi doveva essere già andata, ma l’autobus non arriva!Sorpresa Sgrunt, Matematica sarà furiosa!A denti stretti
Il nostro arriva in orario, ma l’autista parcheggia sul lato sbagliato e i ragazzi devono salire sull’autobus dal lato strada.
Rischiamo di eliminarli già in partenza. Cominciamo bene!Pensieroso
Non è vero che l’isteria è appannaggio femminile. Anche gli autisti hanno un utero!A bocca aperta
Il loggione in fondo è in fermento, finalmente tre giorni da adulti!!!A bocca aperta – ma non sanno cosa li aspetta!! A bocca aperta– pensano di essersi sbarazzati di due genitori, ma si ritroveranno tra capo e collo quattro mamme " old style "Sorpresa
Alla prima galleria cominciano gli " ooohhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh " immediatamente spenti con " Professore’, devo guidare e mi distraggono! ".
Cominciano le prime rappresaglie – <Vi garantisco che se non la smettete, faccio girare l’autobus e torniamo a casa! > – Smettono, non so come – mai pensato di avere tali capacità di persuasione! A bocca aperta
Poi qualcuno batte le mani e l’isterico continua la sua solfa < Professorè, bla bla bla… >  così per tutto il viaggio. Va be’ e ditelo che dovevamo andare in gita con il bisbetico indomato!A denti stretti
Alla prima fermata in autogrill l’orda si avventa sui generi mercantili. Mi chiedo che cosa se ne faranno mai della targa con nome e in sovrappiù profumo di frutti di bosco. Provo a chiedere – < No, ‘ssore’, è per mia cugina, mia zia, mia nonna, mio cognato… > tengono famiglia!
Grotte delle mie brame
Alla biglietteria di Frasassi presento la prenotazione per la visita. Il disorientato mi guarda < Quanti ragazzi sono? > > Trentanove! > < Allora fa tot! > poi mi guarda, guarda la prenotazione e mi riguarda < Ma qui c’è scritto che sono quarantadue! > e statti a spiegargli che tre sono morti già prima di partire! Con calma gli faccio notare che non devo pagare nulla, perchè l’agenzia l’ha già fatto per noi! Mi guarda ancora una volta, riposiziona l’occhio attento e vigileSarcastico sul foglio e illuminato mi dice < E’ vero, allora comunque le do quarantadue biglietti!! > Ma va’!!!!A denti strettiSarcastico
Intanto le cavallette con l’aggiunta delle tre colleghe spendono e spandono alle bancarelle. Comprano, tra l’altro, una fionda, un nunchaku, una madonna di Loreto – a Genga! – che per stessa ammissione dell’acquirente < Professore’, che c*** – faccio finta di non sentire l’intercalare – ho comprato! Sembra la madonna dell’inter!!>
Mostro il mio apprezzamento con svariate definizioni attinenti il suo spiccato acume e senso degli affari! Un pulmino ci porta alle grotte, di lì a poco. Tre malcapitati e disgustati tedeschi fanno le pulci all’orda vociante. Faccio finta di non conoscere nessuno!!Imbarazzato
Come formaggio da stagionare, entriamo nelle grotte. Una guida simil tedesca ci spiega che nelle grotte, non si può quello e quell’altro, a momenti manco respirare. Appena entrati, manco a dirlo, alè foto! La teutonica ci riprende un qualche miliardo di volte. Continuo a fischiettare con nonchalance – e chi li conosce, questi!Imbarazzato
In preda al raffredore che mi sono portata da casa, tossisco come un lupo! Penso che a fine visita sarò rinchiusa in un campo di sterminio!In lacrime
Finisce il giro, ritorniamo sulle nostre fotografie e alle amate bancarelle. Sarcastico
L’isterico ci aspetta per portarci a Rimini in albergo.
Se Las Vegas avesse il mare sarebbe una piccola Rimini!
Ma quanti alberghi ha Rimini?! A noi ne capita uno, per fortuna defilato. La signora è molto gentile e ci avverte che per due giorni siamo gli unici ospiti. Rimini è piena di ragazzi in gita con accompagnatori allucinati! Stralunato Gli accompiamenti nelle camere sono stati decisi da Inglese detta " la carabiniera! " Animoticon Prima crisi di pianto < Ma io volevo stare con lei, invece che con lei!!!>  A tavola per cena, le tre perfide colleghe mi accomunano all’isterico che mangia il primo piatto di spaghetti, il secondo piatto di spaghetti e… tutto il resto!Nauseato
Dopo decidiamo di portare la ciurma a spasso per stremarli in vista di possibili balletti notturni! Scartiamo Viale Regina Elena, pieno di botteghe di bric-a-brac – sulle quali si sarebbero buttati come cavallette – e viriamo sul famoso lungomare di Rimini. Non c’è un cane – sì, magari qualche cane c’è, che porta a spasso il padrone!
Siamo al bagno 65 e si cammina a crescere. E’ una bella serata, c’è la luna piena e nascono le prime liaison.Animoticon
E’ tutto un coro di ou ou ou. Non sono capaci di esprimere, i trogloditi, parole complete ed emettono suoni disarticolati!A bocca aperta
Si torna, sperando in una notte serena. Concediamo visite di cortesia maschi – femmine a porte aperte- manco se fossimo delle concessionarie! A bocca apertaTorno in camera e dichiaro forfait. Sto malissimo e temo di non farcela per il giorno seguente. Sento le colleghe andare su e giù per le ronde notturne…( continua )
Annunci

7 thoughts on “Conti resi

  1. Lilla 29 aprile 2010 / 19:42

    com’è che non ti invidio nemmeno un pò??? ah, lo so … è per le colleghe carabiniere e per l’autista "uterato"!!! :Sforza professore’ … che c’ai (forma sintetica di "ce la") poi fa’!!! ;)baci!!!

  2. Kalispera 29 aprile 2010 / 20:10

    MARO’!Una faticaccia!Aspetto il seguito…intanto ho immaginato gli oggetti comprati,ho ricordato le mie gite,ho sorriso.

  3. Du 30 aprile 2010 / 08:26

    :-) La madonna dell’Inter a Genga ancora rido! :-)Piaciute le grotte?

  4. mara 30 aprile 2010 / 12:55

    Mi hai fatto ridere più di quando ho letto "Io speriamo che me la cavo"… ed è questo l’augurio che ti mando :D

  5. Silykot 1 maggio 2010 / 12:18

    Sto ridendo….. Hai superato te stessa, Professorè!!!Vado a leggere il seguito.

  6. fab 2 maggio 2010 / 18:48

    cioè, tu e l’isterico al tavolo e loro tre in un altro?

  7. Sonja 4 maggio 2010 / 06:17

    Ehm….fra l’autista ‘utero dotato’ e l’isterico scofanatore di piatti di spaghetti è una bella lotta, già loro due sono tutto un programma. Adesso continuo la lettura o meglio mi rinfresco la memoria visto che qualcosa l’avevo già occhieggiato in precedenza….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...