Penso e… scrivo

 
Penso a come non ci sia nulla da rallegrarsi oggi, donne – e uomini.
La situazione politica è da repubblica di banane – e lì di donne, manco a parlarne, inesistenti!
La situazione economica è da repubblica di banane – e qui le donne ci sono, in pieno ciclone " stringi la cinghia " e vai!
La situazione sociale è da repubblica di banane – vi vogliamo tutte escort, sennò a che servite?
Odio le banane!
Ci sarebbe un modo per essere visibili, per noi stesse, uno sciopero alla Lisistrata.
Serrande abbassate per almeno un anno!
Buon otto marzo?
 
 
 

 

Woman is the nigger of the world

Yes, she is…think about it
Woman is the nigger of the world
Think about it…do something about it

We make her paint her face and dance
If she won’t be a slave, we say that she don’t love us
If she’s real, we say she’s trying to be a man
While putting her down, we pretend that she’s above us

Woman is the nigger of the world…yes she is
If you don’t believe me, take a look at the one you’re with
Woman is the slave of the slaves
Ah, yeah…better scream about it

We make her bear and raise our children
And then we leave her flat for being a fat old mother then,
We tell her home is the only place she should be
Then we complain that she’s too unworldly to be our friend

Woman is the nigger of the world…yes she is

If you don’t believe me, take a look at the one you’re with
Woman is the slave to the slaves
Yeah…alright…hit it!

We insult her every day on tv
And wonder why she has no guts or confidence
When she’s young we kill her will to be free
While telling her not to be so smart, we put her down for being so dumb

Woman is the nigger of the world
Yes she is…if you don’t believe me, take a look at the one you’re with
Woman is the slave to the slaves
Yes she is…if you believe me, you better scream about it

( John Lennon/ Joko Ono )

( La donna è il negro del mondo

Sì, lo è… pensaci

La donna è il negro del mondo

Pensaci… fai qualcosa

Le facciamo truccare la faccia e ballare

Se lei non volesse essere una schiava, le diciamo che non ci ama

Se lei fosse realmente sé stessa, le diciamo che finge di essere un uomo

Mentre la umiliamo/la zittiamo, fingiamo che ci sia superiore

La donna è il negro del mondo… sì, lo è

Se non mi credi, dai uno sguardo alla donna con cui stai

La donna è la schiava degli schiavi

Ah, sì… è meglio urlarlo

Noi le facciamo partorire e crescere i nostri figli

E poi la lasciamo piatta (?) essendo una vecchia grassa madre,

Noi le diciamo che la casa è l’unico posto in cui deve stare

Poi ci lamentiamo che lei ha troppo poco conoscenza delle cose del mondo per essere nostra amica

La donna è il negro del mondo… sì, lo è

Se non mi credi, dai uno sguardo alla donna con cui stai

La donna è la schiava per gli schiavi

sì… va bene… colpiscila!

Noi la insultiamo ogni giorno in televisione

E ci chiediamo perchè non ha coraggio o sicurezza

Quando è giovane, uccidiamo la sua voglia di essere libera

Mentre le diciamo di non essere così intelligente, la umiliamo per essere così stupida

La donna è il negro del mondo… sì, lo è

Se non mi credi, dai uno sguardo alla donna con cui stai

La donna è la schiava per gli schiavi

Sì, lo è… se mi credi, è meglio che lo urli.)

Annunci

15 thoughts on “Penso e… scrivo

  1. Sonja 8 marzo 2010 / 06:04

    A me le banane piacciono, ma solo per la percentuale di potassio che apportano.E i miei auguri valgono da domani e x i rimanenti 364 giorni, perchè la nostra festa dovrebbe essere tutti i giorni. Escluso oggi, sono pure allergica alle mimose :)Gran bella canzone…. :*

  2. Delilah 8 marzo 2010 / 07:59

    Non sono allergica alle mimose come Sonja, ma se non me le regalano oggi mi fanno un favore..Mi basterebbe che mi dicessero "é bello sapere che ci sei".Ciao Donne! :) Lu

  3. salmastro 8 marzo 2010 / 08:10

    copio…. senza parole

  4. Paola 8 marzo 2010 / 08:59

    Per te, per me, per voi tutte…http://www.youtube.com/watch?v=jxYmx4WQ494

  5. Gaetano 8 marzo 2010 / 11:12

    COME NON CONCORDARE … con il post, con la canzone, con tutto!!

  6. Lilla 8 marzo 2010 / 15:31

    da donna a donna … buon 8 marzo, buon 9 marzo, buon 10 marzo e così via fino al 31 dicembre per ricominciare daccapo con l’anno dopo …

  7. micky 8 marzo 2010 / 15:58

    in quanto maschio ogni mia affermazione potrebbe essere strumentalizzata. dunque mi limito ad una citazione immortale:"Io, sono il vostro nuovo Presidente. D’ora in avanti la lingua ufficiale del Bananas sarà lo svedese! Silenzio. A partire da ora tutti i cittadini saranno tenuti a cambiarsi la biancheria ogni 30 minuti! La biancheria sarà portata sugli indumenti. Per poter controllare. Oltre a ciò, tutti i ragazzi sotto il sedicesimo anno di età a partire da ora avranno 16 anni!"

  8. Virginia 8 marzo 2010 / 18:02

    bellissima citazione micky, in stile dittatorbananiero!:-)))auguri tutto l’anno a tutte noi!:-)

  9. Sonja 8 marzo 2010 / 18:32

    @ Delilah: Pienamente d’accordo con te sul non volere le mimose a prescindere se si è allergiche come me o meno. Basterebbe solo una frase spontanea dettata dal cuore. :)

  10. Federico 8 marzo 2010 / 21:47

    Mai come in questo tempo la civiltà, l’educazione, il rispetto stanno tramontando… E mentre certe odiose discriminazioni nei confronti delle donne spariscono in maniera per così dire "automatica", certe altre si stanno affermando ancora di più.Nel "secolo scorso" la donna era considerata solo in quanto madre dei figli e cameriera in casa, oggi è considerata un oggetto, da esibire o da usare per attrarre l’attenzione e nel peggiore dei casi per adescare.Ne abbiamo fatta di strada, eh?

  11. Signora 8 marzo 2010 / 22:56

    a… colpi di Lennon…. auguri a te baby, per tutto l’anno, e per esserci sempre, qui con noi :-)UIDBA@FedericoSbaglio o nel ’68 si cercava di affrancare l’immagine della donna oggetto?… mi sa che qualcosa sia andato storto… :-S

  12. Virginia 9 marzo 2010 / 19:20

    è nei tempi bui, di crisi, che bisogna pur prendersela con qualcuno, federico! chi più a " buon mercato " delle donne? e purtroppo ci sono donne che non chiedono di meglio! la dignità, il volersi bene, sono decisamente optional!:-(((

  13. ariel 9 marzo 2010 / 19:26

    quando lo bruciamo il reggisenooo????:-D

  14. Virginia 9 marzo 2010 / 19:30

    sirenetta, il reggiseno non l’ho mai bruciato – con quello che costano! – però di manifestazioni me ne sono passate tante ( tremate, tremate, le streghe son tornate! )

  15. Federico 9 marzo 2010 / 21:50

    @SdS: ne sono andate storte, di cose, dal ’68 a oggi…@Ariel e Virginia: Per carità, che poi inquinate!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...