Con le dovute giustificazioni

 
Le ingiunzioni di Lord Pickwick – nella veste momentanea di dirigente scolastico – mi inducono a compilare una giustificazione simil/scolastica:
L’alunna V.W. assente dalle lezioni da numerosi giorni per motivi di salute* e/o famiglia*, e per pioggia sull’anima^, chiede di essere riammessa.
( Spero vada bene, signor preside!A bocca aperta )
 
* W. marito s’è sottoposto ad una affettatura chirurgica. Per l’occasione W. moglie ha rispolverato le usate vesti da Florence Nightingale.
^Descrivere un malessere dell’anima è storia complicata. Anche per una giustifica. Triste
 
 
Annunci

14 thoughts on “Con le dovute giustificazioni

  1. Sonja 10 febbraio 2010 / 19:00

    Ben tornata, cara. Tutto bene il signor W?E tu come stai?Un forte abbraccio!

  2. fab 10 febbraio 2010 / 19:49

    pronta guarigione all’affettato signor W. marito…e all’amica Virginia un sorriso ed un abbraccio.

  3. Signora 10 febbraio 2010 / 20:54

    ma… ma…. possibile che tu sia stata richiamata all’ordine in questo modo? :-)auguri di pronta guarigione a Mr. W. e solidarietà a Florence ;-)ps. ecco una cosa che non cambia… a parte il colore… il mio era azzurro! ahahahah

  4. micky 10 febbraio 2010 / 21:58

    tante angurie di buona guarigione, e solidarietà anche da parte di un ex-collega alla novella Florence N.quanti ricordi con il libretto delle giustificazioni!

  5. ariel 10 febbraio 2010 / 22:14

    ..baciooo!!!!:-))

  6. Lilla 10 febbraio 2010 / 22:26

    un abbraccio calorosissimo a te, alla tua anima ed a Mr. W.!!!

  7. Federico 11 febbraio 2010 / 05:18

    Dai, apri l’ombrello e torna di corsa fra noi. Le nostre anime ti reclamano!

  8. Harielle 11 febbraio 2010 / 06:59

    Cosa c’è di meglio che assistere il proprio Mr. W., e al diavolo i Pickwick assillanti ^^Buona guarigione, Florence

  9. Silykot 11 febbraio 2010 / 08:28

    Eccoti!Ed eccomi, pronta ad imprestarti il mio ombrello!Come sta Mister W. dopo l’affettatura?(Io dico sempre che per me l’unico modo per dimagrire sarebbe l’affettatrice: se mi decido, vieni a farmi da Florence Nightingale?)

  10. Flavia 11 febbraio 2010 / 13:33

    Florence si prenda cura di marito W…Altrimenti se passa il tempo a giustificarsi con questa banda di chiaccheroni quali siamo rischia di prendere una ramanzina da marito W. senza possibilità di giustificazione! Il malessere dell’anima, è cosa troppo complicata, per quello non basta una giustifica, tantomeno una brava sarta è in grado di cucirne insieme i pezzi!Un abbraccio!ps. Il mio libretto era blù!

  11. Oreste 11 febbraio 2010 / 21:01

    Bentornata !

  12. Maggie 11 febbraio 2010 / 21:08

    Non devi giustificarti! L’importante è sapere che stai bene!

  13. Kalispera 12 febbraio 2010 / 20:13

    Tanti auguri e tanta pazienza per il tuo ruolo da Florence.Mille auguri di pronta guarigione per Mister W.P.S.Secondo me l’assenza è stata giustificata, anche perché, altrimenti, io dovrei portare plichi di certificati medici!;-)

  14. mara 13 febbraio 2010 / 12:19

    Giustifica accettata, ma alla quinta devi essere accompagnata… mi ha sempre fatto ridere questa cosa, alla quinta sì e alla nona no. Per non parlare del fatto che dopo cinque giorni di assenza ci vuole il certificato medico, anche se l’assenza non è per motivi di salute, mah, vizi della burocrazia!Comunque auguri di pronta guarigione al Signor W

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...