Misteri della fede

 
Ditemi perchè, con la scusa che è Natale, circa settecento ragazzi più accompagnatori domani dovranno transumare da una parte all’altra della città per assistere ad una messa celebrata dal Religioso Din Don Dan, senza un minimo di organizzazione preventiva, con un’approssimazione inaudita, con i settecento di cui sopra che non avranno veri controlli all’uscita e senza che io sapessi nulla se non per caso stamani ho sentito due colleghe lamentarsi per la stessa ragione e alla mia faccia interrogativa mi hanno esposto il problema e ho dovuto fare le dovute telefonate per assicurarmi che almeno i miei ragazzi abbiano un minimo di sicurezze, senza contare quelli che non sono praticanti cattolici e alla classica domanda al boss: che faranno quelli? ha risposto: rimaranno qui! sì ma con quale prof se son tutti a transumare con i transumanti?
Mistero della fede!
( Il tutto è scritto di seguito per esprimere il mio disappunto. In fondo la religione e la fede, il praticarla, è qualcosa che deve essere fatto in proprio, secondo il proprio orientamento e il proprio arbitrio. Un rito collettivo di questa genere assomiglia molto alla crociata dei crocifissi. O no? )
E’ Natale, sì, è Natale. Me ne sono accorta!Perplesso
 
Annunci

19 thoughts on “Misteri della fede

  1. micky 21 dicembre 2009 / 19:33

    gli stupidi non vanno in ferie.

  2. fab 21 dicembre 2009 / 19:53

    da noi non c’è transumanza già da diversi anni…probabilmente dipende dai dirigenti scolastici perpetrare certe usanze o meno.O forse solo perchè in inverno qui fa parecchio freddo e portare a zonzo 800 marmocchi non è poi così agevole…quest’anno poi la chiesa è un tendone della protezione civile….

  3. la carla fracci della 21 dicembre 2009 / 20:33

    fab, ma stai all’Aquila tu? ti mando un abbraccio solo per questo, quella città è nel mio cuore come se fosse la mia, ci ho lasciato per davvero il mio cuore lì.Non ho mai amato le gite fatte con gli scolari, nemmeno quando lo ero io, figuriamoci da adulti stare dietro a una massa del genere al giorno d’oggi!Ma perchè non lasciano perdere ste usanze barbare?

  4. salmastro 21 dicembre 2009 / 20:49

    concordo con Micky

  5. Lilla 21 dicembre 2009 / 20:53

    ma il religioso din don dan è paralizzato?? non potrebbe andare lui in tutte le scuole a celebrare una messa??? mah …

  6. Signora 21 dicembre 2009 / 21:21

    e poi dicono che siamo uno stato laico :-S….UIDBA@FabMa come! il ‘tuo’ amico Bertolaso ieri al TG1, facendo la ruota come un pavone, ha detto che in tenda non ci sta più nessuno…

  7. Kalispera 22 dicembre 2009 / 08:59

    Mi indigno per solidarietà e condivisione.Ma porcamiseriaporcamiseriaporcamiseria!Concordo con Signora dei Sogni: ma quale stato laico!

  8. Paola 22 dicembre 2009 / 09:11

    la mamma dei cretini è sempre incinta…

  9. Du 22 dicembre 2009 / 09:18

    Era uno dei miei giorni stabiliti per fare seghì (marinare la scuola) :-)

  10. Maggie 22 dicembre 2009 / 14:07

    Mio babbo mi ricorda sempre di come il mio insegnante di ginnastica delle medie costringesse tutte le classi a fare la corsa campestre attorno al parco pubblico del mio paese in maglietta di cotone a manica corta (rigorosamente rossa) e pantoaloncini corti bianchi di questa stagione. Io la feci in prima media. Mi venne la broncopolmonite. Gli anni successivi sono sempre stata assente il giorno della corsa campestre, con regolare giustificazione firmata dai miei genitori.A volte gli insegnanti e i dirigenti scolastici dovrebbero mettersi nei panni dei genitori dei loro allievi!

  11. fab 22 dicembre 2009 / 14:44

    Per Carla: non sto a L’Aquila, ma in uno dei paesi del cratere..abbiamo avuto ingenti danni e purtropo anche perdite umane

  12. Oreste 22 dicembre 2009 / 18:16

    Non riesco ad immaginare nulla di più antireligioso che presupporre tutti credenti d’ufficio (salvo dichiarazione contraria) ed intrupparli in una gigantesca confuzione tra Stato e Chiesa. La potenziale spiritualità di un ragazzo in formazione equiparata ad una lezione di matematica a cui sei costretto anche se ti rompi le palle. La partecipazione ad un rito che può essere ricco di significati profondi stravolta in un obbligo faticoso ed inutile. Mamma mia. Ma una bella chiacchierata con questo Preside, non si può proprio fare ? Posso scrivergli una mail io, tramite te ?

  13. Virginia 22 dicembre 2009 / 18:58

    è andata anche questa, siamo riusciti nell’impresa!!molto " intelligentemente " tanti ragazzi non sono venuti a scuola e altri si sono fatti " prelevare " dai genitori prima dell’andata in chiesa. arrivati lì il religoso ha annunciato che coglieva l’occasione per acchiappare due piccioni con una sola fava: la messa era invero una celebrazione del natale prossimo venturo, ma contestualmente si ricordava un defunto(?!?), papà di una collega, morto un mese fa. ma non doveva essere un’occasione di festa e di gioia? misteri della fede!alla mia domanda provocatoria: ma lei, preside, verrà in chiesa con noi stamattina? ho ricevuto in risposta: ho una riunione, se faccio in tempo ci sarò! pofferbacco, giusto giusto una riunione prima di natale. che peccato!!!! si è tanto sentita la mancanza del boss!

  14. Virginia 22 dicembre 2009 / 18:59

    e domani iniziano le vacanze di natale. manco male!

  15. Federico 22 dicembre 2009 / 22:06

    settecento? e dove li mettono?

  16. Sonja 23 dicembre 2009 / 08:07

    Ma allora la fantascienza non è solo quella dei films…. :sPerò che volpone il Preside, eh?

  17. Virginia 23 dicembre 2009 / 16:17

    non eravamo proprio settecento, ma tanti tanti! fede, ma tu non conosci i potenti mezzi a disposizione della chiesa!:-DDDsì sonja, mangia pane e volpe ogni mattina, lui!:-D

  18. Kalispera 24 dicembre 2009 / 14:11

    Adesso ti senti più buona?Si?Visto che miracoli?Hem…Buon Natale, laico, cattolico, ortodosso…quello che vuoi Tu.Buone feste, insomma e felice 2010!Kali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...