La prova del palloncino ( m’è scappata l’e-mail! )

 
Sentite in cuor vostro di star compiendo una stupidaggine nell’inviare una e mail che può cambiarvi la vita, ma nonostante ciò la inviate ( complice una sera in discoteca con Silvio?)
Be’, adesso arriva Gmail a frenare gli istinti!!! E se non avete un account, attivatelo!
( Che vi devo dire, anche senza questo " servizio " sopravviverò… )
 

15 risposte a "La prova del palloncino ( m’è scappata l’e-mail! )"

  1. robi 9 ottobre 2008 / 05:23

    beh non sarebbe stato male attivarlo prima delle elezioni davanti alla cabina elettorale… 😉

  2. Fabio 9 ottobre 2008 / 06:10

    delrinte… non che uno debba contenersi lui… ora decidono loro se sei lucidomagciaoFabio

  3. Paolo 9 ottobre 2008 / 06:27

    ma Silvio non era alla nuit blanche a Parigi con Sarkozy ?
    a parte questo, io l’account su gmail ce l’ho già

  4. Enri 9 ottobre 2008 / 06:28

    Roberto, la cosa triste e’ che chi va a votare e vota " quello/i", e’ in pieno possesso delle proprie capacita’mentali, la cui cosa, dovrebbe far riflettere sulla quantita’ e qualita’ delle suddette in prima analisi, ed in una seconda e piu’ generalizzata, di quanti individui con le summenzionate " qualitativamente e quantitativamente discutibili" ci siano in Italia. Qualcuno lo ho votato.

  5. Nicola 9 ottobre 2008 / 06:52

    Chi non è mai stato una cima in matematica viene discriminato brutalmente, parificato ad un ubriacone.
     
     

  6. Du 9 ottobre 2008 / 06:55

    Sai se esiste una cosa simile anche per la vita, un programma che ti blocca quando stai per dire/fare una grossa cavolata? A volte potrebbe tornarmi utile o_O

  7. clelia 9 ottobre 2008 / 07:59

    Di che si tratta questa Gmail? perchè poi una mail dovrebbe cambiarmi la vita? Non so, non riesco a tenermi al passo con la tecnologia, io le mail le uso già poco, c’è il telefono così comodo….

  8. Lilla 9 ottobre 2008 / 09:04

    ahhhhh … troppo tardi … l’ho spedita … :(

  9. Maggie 9 ottobre 2008 / 10:18

    Conosco persone che totalmente ubriache sono capaci di infilare una frase perfetta in tedesco, declinazioni comprese. Cosa che non riesce loro in condizioni di sobrietà, quindi…

  10. Fabio 9 ottobre 2008 / 16:29

    io ho Gmail, ma sta cosa non me la fa!!!

  11. Mauro 9 ottobre 2008 / 16:38

    ce l’ho, ce l’ho, ce l’ho,
    ma tanto non la uso.

  12. Sonja 9 ottobre 2008 / 20:38

    Sapevo che dalla vulcanica ed innovativa Gmail ci si poteva aspettare di tutto…
    Questa notizia mi giunge nuova e mi diverte assai. :D
    Certo che allora dovrò armarmi di calcolatrice, xk sono dichiaratamente astemia e non faccio uso di sostanze psicotrope, ma la mia velocità di calcolo é pari a quella di un bradipo narcolessico, indi x cui in condizioni normali non rientrerei nei parametri minimi della lucidità richiesta dal sistema x far partire anche solo mezza mail.
    Un abbraccio, cara!
     

  13. Virginia 10 ottobre 2008 / 04:22

    pensavo che a questo punto il buon sigmund potrebbe andare in pensione. in fondo l’invio di qualcosa che può cambiarti la vita, se non è governato dalla ragione, è l’inconscio che te lo fa fare. come a dire che, in fondo in fondo, è quello che vuoi, con tutte le conseguenze del caso. e la gmail filtro, dunque, è uno strumento inutile… meglio il telefono, come suggerisce padmani?
    munisciti di calcolatrice, cara sonja! altrettanto abbraccio!
    mauro, sei l’evoluzione del collezionista!( oltre che una capera, of course:-))
    per forza non te la fa, fabio, tu sei un bravo ragazzo, non un farabutto spezzacuori;-)
    non ne conosco tipi così, susanna. devono essere moooooooooolto pittoreschi:-D
    lilla, provvedi subito ad una errata corrige!
    dù, quel programma sarebbe auspicabile per tutti, specie per quelli citati da enri e roberto! sigh, sigh…
    nick, hai qualche problema di qualificazione?:-D io sarei tra i più a rischio di ubriachezza molesta, pur essendo astemia…
    ma certo paolo che era a parigi, e poi a milano, e poi a roma, e poi a… stendiamo un velo pietoso!
    fabioriicci, ecco la persona giusta! da’ una lettura al tuo commento. abbiamo festeggiato un rientro, eh?:-D 
     

  14. Federico 10 ottobre 2008 / 20:43

    Voi scherzate, ma la spedizione di email non del tutto "controllate" sta diventando una piaga… Ho visto spedire mail a persone sbagliate o ancor peggio a cui si doveva evitare di spedirle. Ho visto attaccare allegati pericolosi o sbagliati o contenenti informazioni riservate, ho visto mail spedite senza cancellare del testo che avrebbe dovuto essere cancellato…
     
    E per tutto questo, credo che Google non ci possa fare nulla!
     

  15. Virginia 11 ottobre 2008 / 04:00

    federico, hai visto cose che noi umani…:-D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...